Rinviato il concerto di Concato per Live and Art

Posticipo a causa maltempo. Nuova data giovedì 7 luglio

PESCARA- Rinviato a giovedì  7 luglio, il concerto di Fabio Concato, nell’ambito della rassegna Live and Art al centro storico, altrimenti previsto per stasera.

Il posticipo è stato deciso in seguito all’allerta meteo giunto dalla Protezione civile che ha previsto per la serata di domani una pioggia abbondante, tale da non consentire lo svolgimento dello spettacolo, comunque previsto all’aperto.

Siamo certi che il pubblico del giovedì sarà ancora più numeroso, pronto a partecipare al secondo evento fissato a Pescara vecchia.

ha annunciato l’assessore alla Rivitalizzazione del centro storico Stefano Cardelli che ha proseguito sottolineando che il centro storico di Pescara sta tornando a vivere per la prima volta:

è stata organizzata una rassegna di tale portata con la collaborazione anche economica degli operatori del centro storico, lanciando un messaggio chiaro, ossia che un’amministrazione pubblica deve curare tutti gli aspetti della città, ma sicuramente non può arrivare ovunque.

E per tale ragione gli operatori del centro storico hanno aderito all’iniziativa instaurando un importante rapporto di collaborazione. Live & Art, che fa parte del cartellone di ‘Tener-a-mente’ è partito lo scorso 28 giugno: nella splendida location della parte esterna di Casa D’Annunzio si è esibita la splendida voce di Amalia Grè che ha raccolto un enorme successo di pubblico, soprattutto riportando nel centro storico utenti di qualità che hanno affollato i locali e hanno gustato una musica idonea alla location.

Il secondo appuntamento con Fabio Concato era previsto, presso Largo dei Frentani, ma le previsioni meteo che hanno preannunciato pioggia abbondante, convincendoli a desistere e a spostare l’evento a giovedì prossimo, 7 luglio, sempre a partire dalle 22.30.

Intanto, in concomitanza con Live and Art al centro storico, continueranno anche le aperture serali, durante l’intero periodo, per Casa D’Annunzio e il Museo delle Genti d’Abruzzo, rispettivamente sino alle 23.30 e sino all’una di notte, con ultimo ingresso a mezzanotte e mezza, come ha aggiunto l’assessore Cardelli:

con la possibilità per i clienti di mangiare nei locali del centro storico e poi entrare gratuitamente al Museo delle Genti e i locali che hanno aderito sono il Caffè Letterario, la Bottega del 40, La Vecchia Pescara, Julius, Il Cortile, Chiodo Fisso, Giappo e la Trattoria Toscana.