Legumi Party al Marina di Pescara

La terza edizione dall’11 al 13 novembre è stata presentata ieri  a Pescara, presso la Regione Abruzzo

PESCARA – Si svolgerà dall’11 al 13 novembre prossimi, presso il Porto Turistico “Marina di Pescara” la terza edizione di “Legumi Party” , organizzato da Master5 con il patrocinio dell’Assessorato Regionale all’Agricoltura, l’ARSSA e la Camera di Commercio di Pescara.La manifestazione  è stata presentata ieri mattina presso la sede della Regione di viale Bovio .L’assessore all’Agricoltura, Mauro Febbo, rappresentato in conferenza stampa dal commissario dell’Arssa, Gaetano Valente, sarà presente all’inaugurazione della manifestazione a testimonianza dell’attenzione che la Regione dedica a questo particolare segmento della economia agricola.

La tradizionale rassegna gastronomica autunnale  propone il meglio della produzione regionale: dalle lenticchie di Santo Stefano ai fagioli tondini del Tavo, dai ceci rossi alla quasi introvabile cicerchia.  L’edizione di quest’anno si caratterizza anche per la presenza di espositori che proporranno la degustazione degli altri prodotti di eccellenza della nostra terra: dall’olio al vino, alla pasta. Ci saranno angoli dedicati al caffè ed al gelato e persino all’artigianato artistico.


Una produzione, quella di legumi, che, anche grazie all’impegno congiunto di agronomi della Regione e di esperti dei Parchi abruzzesi, sta consentendo un importante recupero di biodiversità.

Ancora una volta l’agenzia Master5 si impegna nella promozione dei prodotti tipici agroalimentari abruzzesi. Dopo i positivi risultati ottenuti dalle quattro edizioni di “Degusta”, quest’anno viene proposta la terza edizione di “Legumi Party”. Come di consueto, “Legumi Party” privilegerà i frutti dell’autunno, accompagnati dalle tradizionali specialità che arricchiscono le nostre tavole. Naturalmente, come nelle passate edizioni, i visitatori avranno il privilegio di assaggiare e acquistare le specialità esposte, oltre alle tradizionali pietanze preparate con i legumi dal gourmet teatino Santino Strizzi.