L’Aquila, 6 Aprile: in via di definizione il programma delle iniziative

Il quarto anniversario del Sisma ricordato con eventi di carattere culturale. L’orario della fiaccolata anticipato alle ore 22

L’AQUILA – Si sta definendo il programma delle iniziative per il quarto Anniversario del Sisma. Una prima novità riguarda l’0rario della fiaccolata concordato nel corso di una riunione che si è tenuta martedì presso la sede del Comune dell’Aquila: partirà alle ore 22.00 del 5 aprile da via XX Settembre (bivio della Stazione) per terminare intorno alla mezzanotte in Piazza Duomo, la fiaccolata del 5-6 aprile in ricordo delle 309 vittime del sisma.

All’incontro erano presenti l’assessore comunale Stefania Pezzopane, le associazioni dei familiari delle vittime, le forze dell’Ordine e le associazioni di volontariato. L’anticipazione dell’orario della fiaccolata, concordata tra le associazioni e l’Amministrazione comunale, è stata stabilita per consentire una maggiore partecipazione di tutta la cittadinanza.

Dopo la mezzanotte il programma prevede la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa delle Anime Sante e la veglia, fino alle ore 3.32, quando i rintocchi del campanile ricorderanno le 309 vittime del terremoto. Parallelamente alla fiaccolata, si sta componendo un programma di iniziative di carattere culturale. L’Amministrazione fa appello a tutte le associazioni culturali e di volontariato, che hanno in animo di organizzare eventi per il 6 aprile, di comunicarli all’indirizzo mail cultura@comune.laquila.it, entro il 20 marzo, per essere inseriti nel programma delle celebrazioni.

Tra i momenti culturali già programmati, il concerto de “I Solisti aquilani”, previsto il 5 aprile alle ore 19.00 a casa Onna e la “Messa da requiem”, di Giuseppe Verdi, a cura della Filarmonica dell’Adriatico, con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese, la Fondazione Orchestra regionale delle Marche e la società dei Concerti Barattelli , che si terrà alle ore 18.00 del 6 aprile presso l’Auditorium della Guardia di Finanza.