Lanciano, Teatro Dialettale: “La fatije de lu padre … la vergogne de lu fije. L’ingratitudene”

3mar_i marruciniLANCIANO (CH) – Domenica 3 marzo alle ore 17.00 spettacolo nell’ambito della X edizione della rassegna di Teatro Dialettale “Premio Maschera d’Oro” a cura dell’Associazione Amici della Ribalta di Lanciano, inclusa nel cartellone 2012/2013 del Teatro Fenaroli di Lanciano; la Compagnia I Marrucini di Chieti presenta lo spettacolo dal titolo  “La fatije de lu padre … la vergogne de lu fije. L’ingratitudene” di Antonio Potere.

Tutta la storia è ambientata negli anni Sessanta e propone le vicende di una famiglia di paese nel giorno della “conoscenza” della famiglia del fidanzato della giovane figlia, uno studente di città… e si alternano situazioni di puro divertimento a momenti che portano a riflettere sull’importanza di alcuni valori fondamentali sulla famiglia patriarcale e sui rapporti fra genitori e figli. La compagnia ha compiuto il 37° anno di attività. La sua storia teatrale conta oltre mille repliche in tutto l’Abruzzo e in altre regioni, la compagnia, da tre anni, partecipa al concorso nazionale “Torneo applausi” ricevendo attestati e consensi unanimi. Ha partecipato, inoltre, alla cerimonia d’apertura dei XVI Giochi del Mediterraneo-Pescara 2009 rappresentando la pièce su Gabriele D’Annunzio. Nel corso degli anni ha ricevuto numerosi premi ed ha partecipato più volte al Festival conquistando numerosi riconoscimenti. Antonio Potere è il motore della compagnia in qualità di autore e regista capace di realizzare allestimenti sempre gradevoli ed originali.

Biglietti in vendita presso il botteghino del teatro (lun/sab 16.30/19.30) e dalle 15.30 il giorno dello spettacolo