Fondazione Paparella Treccia-Devlet: rinnovato il consiglio di amministrazione

PESCARA – Il 2009 della Fondazione Paparella Treccia – Devlet che gestisce il museo “Villa Urania” di via Piave a Pescara si chiude con il rinnovo del consiglio di amministrazione. La nuova compagine è costituita, come da bando, da 4 membri nominati dai soci fondatori e da 5 scelti dal sindaco.

Augusto Di Luzio, già vicepresidente sin dalla nascita della Fondazione, 12 anni fa, e presidente f.f. dallo scorso maggio, in seguito alla scomparsa del compianto presidente Raffaele Paparella Treccia, è stato nominato presidente all’unanimità. Vicepresidente è Guido Alberto Scoponi, direttore scientifico Carlo Di Properzio. Consiglieri: Vincenzo Villa, Alberto Massignani, Fabrizio Rapposelli, Sibilla Panerai, Pierluigi Evangelista e Annamaria Cirillo.

Il nuovo consiglio così costituito ribadisce la volontà di mantenere il compito di valorizzazione delle antiche ceramiche di Castelli, di cui il Museo “Villa Urania”, secondo la testimonianza dell’ex sovrintendente al British Museum Timothy Wilson, custodisce la collezione privata più importante al mondo. Nel 2010 verranno portate avanti le iniziative e le manifestazioni volte ad una più approfondita conoscenza dell’Ottocento abruzzese