D’Abruzzo presenta: Nuotata ecologica e conferenza a Ortona

Per difendere uno dei tratti più selvaggi e belli della nostra costa l’unica strada percorribile è quella della istituzione del Parco della costa attesa da anni

ORTONA (CH ) –  D’Abruzzo Edizioni Menabò presenta due appuntamenti estivi importanti per tenere sempre desta l’attenzione sul nostro mare e sulle  ventilate ipotesi di autorizzazioni   per  ricerche ed estrazioni petrolifere.

Nel nostro Abruzzo scrigno di bellezze naturali, paesaggistiche e biodiversità deve prevalere la linea della tutela del paesaggio e della vocazione turistica e per questo ben vengano le manifestazioni che servono a sensibilizzare i cittadini sulle problematiche ambientali locali o globali che siano,ma soprattutto servono a ricordare  a chi governa che non siamo più intenzionati  a far  aprire il nostro scrigno per svenderlo ai moderni pirati del petrolio e del cemento selvaggio.

Allora è il caso di accogliere con entusiasmo l’invito di D’Abruzzo  a partecipare alla Quattordicesima edizione della nuotata ecologica, che si terrà il 1 agosto 2010 alle ore 10:30 dal Lido dei Saraceni,molo sud, all’Acquabella e alla conferenza dal titolo “La costa teatina bella da morirne” con assegnazione del Premio D’Abruzzo “Per l’ambiente”, il 10 agosto 2010 alle ore 18:30, nella sala Eden di Ortona.