Commemorazione Salvo D’Acquisto

Commemorazione Salvo D'Acquisto, con fotoPESCARA  – Si è svolta ieri mattina la cerimonia della 72esima commemorazione della morte del vice brigadiere Salvo D’Acquisto, scomparso eroicamente nel settembre 1943.

Il Comune, di concerto con l’Arma dei Carabinieri ha onorato la memoria di questo uomo che si immolò per salvare 22 civili rastrellati a titolo di rappresaglia, con la deposizione di una corona presso il monumento e la piazza a lui dedicati.

Alla cerimonia ha preso parte per l’Amministrazione comunale il presidente del Consiglio Comunale Antonio Blasioli. Dopo la messa che si è tenuta presso la chiesa di Gesù Risorto in via Filomusi Guelfi, il Comune di Pescara, da sempre sensibile alla storia dell’uomo e al gesto costatogli la vita durante l’esercizio delle sue funzioni, ha depositato con i rappresentanti dell’Arma e delle associazioni combattentistiche, una corona nella vicina piazza a lui dedicata.