Chieti-Gavorrano 2-0: prova di forza, più vicini i play-off

CHIETI – Prosegue il buon momento dei neroverdi che con un gol per tempo si sbarazzano del Gavorrano portandosi ad una sola lunghezza dai toscani e rientrando in piena corsa per i play-off. Mercoledì turno di recupero contro il Catanzaro per provare a scavalcare ulteriori posizioni in classifica. I neroverdi tengono in panchina Berardino e Gammone (quest’ultimo non al 100%) e confermano il consueto 4-2-3-1 con Lacarra terminale offensivo supportato da Fiore, Sabbatini e Alessandro (che aveva ben impressionato nei pochi minuti visti contro L’Aquila). 4-2-4 per il Gavorrano alla vigilia temuto per avere il migliore attacco del girone oltre che il capocannoniere Fioretti, autore ad oggi di ben 23 gol.

IL MATCH – Gli uomini di Paolucci partono nel migliore dei modi con la rete del vantaggio un pò casuale che arriva già al 3′ minuto con una discesa di Bigoni dal lato destro ed un cross che prende una strana traiettoria ingannando  il portiere Addario. Al 25′ ci prova dalla distanza Lacarra che di sinistro al volo mette qualche apprensione all’estremo difensore ospite che blocca in due tempi la conclusione centrale. La risposta del Gavorrano al 28′ con Dascoli che riceve in area l’assist di Nohman si gira di sinistro ma è attento Feola a respingere. Un pò troppo poco per impensierire la retroguardia neroverde che non rischia molto mantenendo la linea difensiva sempre molto alta.

Nella ripresa i toscani partono bene e mettono alle strette la difesa neroverde che si salva per due volte con Feola che all’ottavo è provvidenziale in uscita su Fioretti. Quindi è Nohman sfiora la rete con una conclusione da fuori ma c’è Sabbatini sulla linea di porta a evitare il pari. Al 16′ i neroverdi raddoppiano con Alessandro che sfrutta un errato retropassaggio di Miano per superare un avversario e conclude a rete con Addario in uscita. L’altro intervento decisivo di Feola arriva al 25′ con un intervento su conclusione in tap-in di Nicoletti a botta sicura. La gara sfila via senza ulteriori emozioni con i neroverdi che controllano con autorità il risultato dimostrando di essere pronti per la corsa play-off, dopo un inizio stagione a corrente alternata.

TABELLINO:

CHIETI (4-2-3-1): Feola; Bigoni, Pepe, Migliorini, Malerba; Amadio (34′  Cardinali), Del Pinto; Fiore, Sabbatini, Alessandro (18′ Berardino); Lacarra. A disp.: Perucchini, Serpico, Pedrocchi, Gammone, Sciarra. All.: Paolucci.

Gavorrano (4-4-2): Addario; Tognarelli, Miano, Dascoli, Angelotti; Nicoletti (38′ st Lo Sicco), Zane, Pulina (12’st Nocciolini), Pucciarelli; Nohman (12’st Manzo) , Fioretti. A disp.: Santandrea, Alderotti, Menichetti, Manzo, Sgambato. All.: Callai (Buso squalificato).

Arbitro: Sig. De Faveri di S. Donà di Piave (Dal Cin di Conegliano – Toniato di Bassano del Grappa)

Reti: 3′ pt Bigoni, 16′ st Alessandro

Ammoniti: Dascoli (G)

Angoli: 5-10

Recupero: nessuno nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa.