AcquaeSapone Fiderma, rientra Murilo Ferreira: “inizia il momento più importante della stagione”

CITTÀ SANT’ANGELO (PE) – Dopo due mesi di stop è prossimo il rientro del centrale dell’AcquaeSapone Fiderma, Murilo Ferreira. Il giocatore dopo l’infortunio al collo del piede destro ha per diverse settimane effettuato lavoro differenziato in palestra e piscina quindi successivamente è rientrato con il gruppo. Grazie alla sosta il difensore ha avuto la possibilità di recuperare a pieno ed è pronto ad offrire il suo prezioso contributo. Queste le sue parole sul campionato visto dalla tribuna, la Nazionale e la volata scudetto:

R – Sì, potete contare su di me per la prossima partita, sul campo della Marca. E anche su tutti i giocatori di questa squadra. Nonostante la nostra rosa sia piccola, tutti quelli che la compongono possono dare un grande contributo per raggiungere gli obiettivi.

Cinque partite viste dalla tribuna. Che sofferenza, vero?

R – Il campo mi è mancato tantissimo: perdere il derby con la Ponzio e tante altre partite importanti è stato brutto. Stare fuori e non poter far nulla per aiutare i miei compagni è stata una tortura. Per fortuna è finita, non vedo l’ora che arrivi domenica prossima.

Non solo out per il campionato: Murilo Ferreira è un potenziale “rinforzo” anche per la Nazionale del ct Menichelli.

R – Magari! Un giorno forse sì. Mi è dispiaciuto dover vedere gli Europei da fuori, ma credo che i giocatori che finora hanno fatto parte del gruppo dell’Italia siano senza dubbio i più forti in circolazione. Se penso che è rimasto fuori uno come Nicolodi, mi rendo conto che la strada per arrivare a giocare in Nazionale è ancora lunga. Io però spero davvero di arrivare a meritare un posto con la maglia azzurra.

La pausa sta per terminare: domenica prossima si gioca sul parquet della Marca campione d’Italia e inizia la volata verso la Final eight e la qualificazione ai play off scudetto.

R – È vero, inizia il momento più importante della stagione. Facciamo un passo alla volta: prima giochiamo le partite di campionato che ci attendono da qui alla Final eight. Dobbiamo fare punti per rimanere dentro le otto posizioni che valgono i play off.

Nei prossimi giorni ci sarà il sorteggio per le finali di Coppa Italia: se potesse scegliere una squadra dall’urna, tra Luparense, Marca, Lazio e Asti, chi affronterebbe?

R – Sceglierne una è impossibile. Le prime quattro della classifica sono le più forti. Inutile scegliere: se vogliamo vincere qualcosa dobbiamo essere pronti ad affrontare qualsiasi squadra, senza guardare al nome o all’organico.