Agosto, 2020

29ago21:4523:59Al Parco della Pace di Pineto il concerto degli Stadio

gli stadio

Quando

(Sabato) 21:45 - 23:59

Dove

Parco della Pace Pineto

Via Alcide De Gasperi, 1, 64025 Pineto TE

Informazioni sull'evento

C’è attesa a Pineto per l’ultimo appuntamento del cartellone di eventi “A Pineto il Sabato è uno Spettacolo” all’Arena Parco della Pace. Sabato 29 agosto 2020 alle 21,45, infatti, ci sarà il concerto degli Stadio in collaborazione con l’associazione Le Ombre e vari partner. La band di Gaetano Curreri ha deciso di offrire a cachet calmierato lo spettacolo “Voi come Noi” durante il quale vengono proposti i grandi classici della band per consentire agli organizzatori di poter allestire eventi live riuscendo a sostenere i costi di messa in sicurezza delle location e in modo da favorire una ripartenza dei concerti, garantendo così dei compensi al proprio staff composto da tecnici, fonici, elettricisti e a tutto l’indotto che ruota intorno alla musica e dietro le quinte dell’organizzazione di un concerto. Il biglietto per assistere al concerto ha un costo di 10 euro più 1 euro di diritti di prevendita ed è acquistabile sui circuiti ciaotickets.it e fisicamente nella tabaccheria di Corfù a Pineto e in altri punti autorizzati elencati su ciaotickets.it. L’area sarà aperta al pubblico dalle ore 20, con accesso consentito ai soli possessori del biglietto, i posti non sono assegnati, ci si siederà in base all’ordine di arrivo, salvo nelle aree riservate. Non ci si dovrà registrare quindi su visitpineto.it come accaduto per gli altri appuntamenti del cartellone, ma all’ingresso, tranne per chi possiede già il biglietto nominativo personale. Non sarà possibile assistere al concerto dall’esterno, l’area sarà delimitata, per ragioni di sicurezza.

L’appuntamento, come tutti quelli nel cartellone è stato realizzato e curato dall’Amministrazione Comunale nell’ottica della sicurezza in materia di contenimento da Covid-19. E’ stata, infatti allestita un’area, il centralissimo il Parco della Pace, nella quale è possibile garantire il rispetto di tutte le disposizioni previste. Sono stati, infatti, sistemati posti a sedere distanziati l’un l’altro di un metro, così come prevede la normativa, con ingresso contingentato.

Il concerto degli Stadio è uno degli appuntamenti più attesi del nostro cartellone oltre che una delle iniziative di punta dell’estate della costa teramana - dichiara il consigliere comunale con delega agli Eventi, Marco Giampietrodesidero ringraziare l’associazione Le Ombre per il grande impegno nel lavorare nell’organizzazione del concerto, i vari partner coinvolti, l’associazione Pros Onlus e tutti coloro che hanno lavorato e lavorano per garantire la sicurezza del pubblico, il contingentamento degli accessi e il rispetto delle normative. Sarà una serata sicuramente unica per la nostra città e che conclude un cartellone ricco di appuntamenti che sono stati apprezzati dal pubblico e che siamo riusciti a proporre nonostante le tante difficoltà del periodo legate all’emergenza da Covid-19”.

Lo storico gruppo capitanato da Gaetano Curreri proporrà tutti i suoi più grandi successi, da Canzoni alla Radio, Acqua e Sapone passando per Sorprendimi, Chiedi chi erano i Beatles, Ballando al buio, Generazione di Fenomeni, fino ai più recenti, tra i quali il brano vincitore del Festival di Sanremo 2016, Un giorno Mi Dirai, e Tutti contro Tutti, brano che vanta la straordinaria incursione di Vasco Rossi, con cui Gaetano Curreri, il primo luglio del 2017 ha condiviso il palco di Modena Park, il concerto dei record, suonando al pianoforte alcune delle canzoni che hanno caratterizzato la loro, ormai, storica collaborazione, per citare dei titoli, Rewind, Ti prendo e ti porto via, Buoni o cattivi, Un senso, E adesso che tocca a me, L’Uomo più semplice.

Bio

Gli Stadio si formano a Bologna nel lontano 1977 e hanno una lunga genesi progressiva come band di accompagnamento di Lucio Dalla. Del primo periodo sono due tra i brani più conosciuti della band: "Grande figlio di puttana" e "Chiedi chi erano i Beatles". Il 1983 vede l'uscita su 45 giri di uno dei brani che segnerà indelebilmente la loro carriera: Acqua e sapone, per l'omonimo film di Carlo Verdone. Ottengono successo con due brani arrivati ultimi in atltrettante edizioni del Festival di Sanremo: Allo stadio nel 1984 e Canzoni alla radioi ne 1986. Degli anni '90, quando si verifica lo strappo con Lucio Dalla, sono "Stabiliamo un contatto", "Un disperato bisogno d'amore" e la raccolta "Ballate fra il cielo e il mare".

Il 31 ottobre 2003 esce la doppia raccolta “Storie e geografie” mentre negli Anni 2005-2006  pubblicano il doppio album “Canzoni per parrucchiere Live Tour“. Il 20 marzo 2009 esce “Diluvio Universale“, album che prende il nome dalla title-track scritta con Vasco Rossi e che contiene anche la sferzante “Benvenuti a Babilonia”, canzone di denuncia sociale. L’album e’ preceduto dall’uscita del singolo “Gioia e Dolore". Sull’onda del successo dell’album “Diluvio Universale e dell’omonimo tour teatrale, ne segue il “Benvenuti a Babilonia Tour”.

Dopo oltre due anni di attesa, nel 2011, gli Stadio pubblicano “Diamanti & Caramelle”, anticipato a fine agosto da “Gaetano e Giacinto”, dedicata a due uomini di sport e lealtà come Scirea e Facchetti. Nel 2012, arriva in radio il singolo “I nostri anni”, con la partecipazione di Fabrizio Moro. Il 2013 è l'anno de "I nostri 30 anni Tour; il 2014 quello della raccolta di ballate “Immagini del vostro amore". Il 2016 vincono il Festival della Canzone Italiana di Sanremo per la quinta volta e vincono con il brano “Un Giorno Mi Dirai”, che anticipava il nuovo album di inediti “Miss Nostalgia”.