Novembre, 2018

13nov21:0022:00Paolo Russo Trio a The Spheres Montesilvano

Paolo Russo trio

Quando

(Martedì) 21:00 - 22:00

Dove

The Spheres Montesilvano

Via Tamigi, snc, 65015 Montesilvano PE

Informazioni sull'evento

Martedì 13 novembre alle ore 21, The Spheres Montesilvano ospite il concerto del Paolo Russo Trio + guests con musica di Paolo Russo. Suoneranno con lui

- Fabrizio Mandolini, sax soprano - Thommy Andersson, contrabbasso - Bruno Marcozzi, percussioni - Paolo Russo, bandoneon, piano, composizione e direzione.

INFO INGRESSO

Tutti i concerti realizzati in questo locale sono gratuiti per i membri dell'Associazione Musicale "Progetto Odradek". La quota di iscrizione per il 2018 è solo di 1€, e permetterà di ascoltare tutti i concerti.

SCHEDA DI PAOLO RUSSO

Nato a Pescara nel 1969, si è stabilito a Copenhagen (Danimarca), dove vive dal 1996. Ha iniziato lo studio del pianoforte a 9 anni con la clavicembalista Chiara Tiboni e si è diplomato nel 1993 presso il conservatorio L. D’Annunzio di Pescara, sotto la guida dell’insegnante Rachele Marchegiani. Ha seguito inoltre il corso di perfezionamento presso il Rytmisk Musikkonservatorium di Copenaghen, diplomandosi nel 2002. Negli ultimi 22 anni si è esibito professionalmente in tutta Europa, ma anche in Argentina, Uruguay, Brasile, Giappone, Thailandia, Tanzania, Mozambico, Algeria, Russia, USA, Groenlandia e Cuba. Ha anche studiato musica a New York con il pianista americano Richie Beirach (1995) ed a Buenos Aires con il bandoneonista argentino Néstor Marconi (2004/2013).

Nel 2001 si è accostato infatti allo studio del bandoneon, che usa regolarmente nelle sue produzioni e nei concerti dal vivo. Ha pubblicato 12 album come solista (“Alchemy” – Splasch Records 2004; “Oltretango” – Dodicilune 2005; “Doble A-nima” – Dodicilune 2007; “Nuevo trio porteño” – Bro Recordings 2008; “Il segreto” – Bro Recordings 2009; “Evocándote” – Bro Recordings 2010; “Archipelago” – Gateway 2013; “Fellini Goes Jazz” – Zina Zinetti Music 2014; “Bandoneon Solo – Vol. I - Jazz Standards” – Zina Zinetti Music 2015; “Kattegat” duo Russo/Vilensky – Zina Zinetti Music 2016); “Tangology” (Paolo Russo & Ensemble MidtVest – Storyville 2017); “Bandoneon Solo – Vol. II - Originals” – Zina Zinetti Music 2017; e registrato su circa 50 dischi di autori vari. Si è inoltre esibito con diversi artisti di livello internazionale. Tra questi, spiccano le collaborazioni con Stefano Bollani, Paolo Fresu, Pablo Ziegler, Jesper Bodilsen, Caroline Henderson, Joe Barbieri, Etta Cameron, Bo Stief, Lelo Nika, Gianluigi Trovesi, Diego Figueiredo, Diego Schissi, Calixto Oviedo, Minino Garay, Karima Nayt, Thomas Clausen, Ruslan Vilensky, Kenny Werner, Thommy Andersson, Josefine Cronholm, Harold Lópes-Nussa, Julie Eskær.

Svolge anche un’intensa attivitá come compositore e solista per per quartetto d’archi, orchestra d’archi, orchestra sinfonica e diversi ensemble, nonché per teatro, film e televisione. Ha suonato in alcune delle sale più prestigiose del mondo, come la Berliner Konzerthaus di Berlino, la Musikverein di Vienna e la Carnegie Hall di New York. Di ultima pubblicazione (Giugno 2017), la mini-opera strumentale in 11 movimenti per ottetto “TANGOLOGY”, insieme all’Ensemble Midtvest (DK), presentata anche al Symphony Space di New York City, nel Marzo 2016 e ed in Italia, proprio nella sua città d’origine, Pescara, nel Dicembre 2016, insieme al prestigioso Colibrì Ensemble.

La sua recente opera solista "Bandoneon Solo Vol.II - Originals", un'antologia delle sue composizioni per bandoneon, sia come CD che come libro è stata pubblicata nell'ottobre 2017 e è stata definita un capolavoro del grande Maestro argentino Néstor Marconi (che ne ha anche scritto le note introduttive), mentre il suo recente lavoro Imaginary Soundtrack, ispirato alla magia della musica cinematografica italiana, è un coraggioso tentativo di presentare una colonna sonora senza un film, invitando il pubblico a creare, ascoltando, le proprie immagini, personaggi, scenografie e dialoghi. Inoltre, Eskar Trio meets Paolo Russo, è una nuova collaborazione con uno dei più importanti e attivi trii di pianoforte scandinavi, mentre con il suo nuovo progetto "DOUBLE TANGO-JAZZ CONCERT", che unisce il suo PAOLO RUSSO TRIO, insieme a uno dei migliori ensembles di Buenos Aires, "JUAN PABLO NAVARRO SEXTETO", sarà in tournée in Scandinavia e Argentina nella primavera e nell'autunno 2019. Infine, nel febbraio 2018, Paolo ha completato il suo primo Concerto per Bandoneon e Orchestra da Camera, che sarà presentato in anteprima europea e in Sud America nel 2019. (www.paolorusso.com)