Novembre, 2018

22nov18:0019:30Al Mondadori Bookstore di Pescara presentazione di Paesaggi emozionali

Quando

(Giovedì) 18:00 - 19:30

Dove

Mondadori Bookstore Pescara

via Milano 74/76, 65121 Pescara

Informazioni sull'evento

Giovedì 22 Novembre alle ore 18.00 presso il Mondadori Bookstore di Pescara sarà presentato il libro Paesaggi emozionali di Rodolfo Palermo. Introduce Vinicio Trugli.Ingresso gratuito

Una raccolta di 13 racconti scritti dall'autore fra glia anni '80 e gli anni '90. Un'esperienza dal forte impatto emotivo ed autobiografico. Un percorso fatto di emozioni e sensazioni estreme e totalizzanti. Un mondo spesso magico, onirico e paradossale: composto da tanti meravigliosi "Paesaggi Emozionali" nei quali il lettore è invitato ad immergersi ed a ritrovare quella tessera del mosaico che fa parte anche del suo vissuto. Siamo tutti interconnessi.

PREFAZIONE (di Vinicio Trugli)

Nella vita la meta è imprecisata, è un futuro che non si può ipotizzare, ma deve essere costruito giorno per giorno, e nel migliore dei modi. L’incontro con Rodolfo è, come nella meta, imprevisto ma solo a livello conscio e razionale. Per la parte inconscia, quella distaccata dalla materialità, quella più vera di noi e vicina al divino che è in noi, essa sa che negli incontri tra esseri non esiste la casualità, tutto rientra in un preciso disegno che costruiamo giorno dopo giorno; è quella parte che ci suggerisce la direzione e che vuole renderci consapevoli. Chi incrocia il cammino della nostra vita è il nostro specchio, è quell’essere che ci permette di vedere noi stessi attraverso i suoi occhi per riuscire a vedere le nostre limitazioni, le nostre false convinzioni più o meno volute o indotte, e quanto il pensiero comune influenzi le nostre scelte quotidiane. L’essere di fronte a noi ci rivela il nostro carattere, anche e soprattutto quelle zone d’ombra e buie dentro di noi. Senza questo confronto, non riusciremmo, o potrebbe risultare difficoltoso, vedere o addirittura averne la benché minima percezione. Mi rifletto attraverso Rodolfo nel mio specchio, questo che senza dubbio mi permetterà, o per meglio dire, ci permetterà, perché lo specchio è reciproco, di evolvere ad uno stadio di condizione umana più elevato. Rodolfo è il mio maestro Reiki, mio fratello acquisito, un essere infinito che qualche volte parla e tante volte ascolta.