Giugno, 2024

21giu19:0021:00Marziani 7… dal Fioraio, l'appuntamento del 21 giugno a Pescara

marziani dal fioraio

Quando

(Venerdì) 19:00 - 21:00

Dove

Piazza Muzii Pescara

Piazza Michele Muzii, 65122 Pescara PE

Informazioni sull'evento

Venerdì 21 giugno 2024 quarto appuntamento con “Marziani 7… dal Fioraio – la Poesia dove non l’avete mai ascoltata” in Piazza Muzii a Pescara centro, dalle ore 19.

A cura di Bibliodrammatica aps, progetto #culturespontanee, pensato per promuovere e sostenere la letteratura, l’editoria e gli autori-autrici abruzzesi contemporanei. Prosegue con interesse e partecipazione la rassegna iniziata il 31 maggio scorso, proponiamo per questo quarto incontro “poesia coscienza critica e denuncia sociale” immaginando la Letteratura come un linguaggio per educare lo sguardo critico e sensibilizzare la coscienza sociale.

Ideazione, direzione artistica e culturale a cura di Beniamino Cardines, coordinamento Annarita Pasquinelli Michetti. Con il Patrocinio del Comune di Pescara.

Venerdì 21 giugno, saranno ospiti: Margherita Bonfilio (poetessa pluripremiata) - Simona Novacco (Premio Piersanti Mattarella 2022 per la Poesia d’impegno sociale) - Manuela Di Dalmazi (poetessa pluripremiata) - Assunta Di Basilico (poetessa, Essere Otre ets) - Lucia Magistro (poetessa, attrice).

Margherita Bonfilio, poetessa: “In giro per l’Italia a presentare i miei libri e attraverso la poesia incontro molte persone. C’è uno scambio umano di emozioni, di vissuti e il confronto esistenziale è sempre qualcosa che va oltre. I poeti osservano il mondo e lo filtrano in linguaggio letterario, restano le contraddizioni, le criticità, le tante cose che ognuno di noi vede e si rende conto che c’è qualcosa o molto da cambiare”.

Beniamino Cardines, ideatore e direttore culturale: “Poniamo al centro il linguaggio letterario e la sua capacità di farsi voce e coscienza, sguardo critico e denuncia sociale. La cultura oggi ritorna come forma di osservatorio sociale, un laboratorio sempre aperto che invita alla cittadinanza attiva, alla partecipazione democratica. Marziani è anche un omaggio a Ennio Flaiano e alla sua celebre commedia ‘Un marziano a Roma’ del 1960. Scrittori, poeti, giornalisti, artisti, uomini e donne di cultura hanno l’obbligo di rappresentare il fermento di una società. Ecco perché abbiamo pensato a #culturespontanee. Cultura spontanea, perché la vediamo diffusa su tutti i territori e a qualsiasi latitudine sociale“.

Come già con “Presente!”, “Marziani… dal parrucchiere” (due edizioni), “Marziani… on the beach”, “Marziani… a San Vito”, “Marziani… a Bolognano” e “Marziani… dal fioraio 2022”. Crediamo nella letteratura come portatrice di valori umani condivisi. Valori che hanno radici profonde e cuore nella cultura della relazione, del dialogo, del confronto.