Ottobre, 2018

09ott21:0023:00Giuliano Pesce presenta "L'inferno è vuoto" a Montesilvano

l'inferno è vuoto 9 ottobre 2018

Quando

(Martedì) 21:00 - 23:00

Dove

Libreria On The Road Montesilvano

Corso Umberto 1°, 134, 65015 Montesilvano PE

Informazioni sull'evento

Martedì 9 ottobre Giuliano Pesce sarà a Montesilvano per un dialogo con gli amici del gruppo di lettura #ontheroad a proposito di L’inferno è vuoto. L’evento si terrà alle ore 21 presso la Libreria On the road. A tutti i partecipanti verrà servito un cocktail ispirato al libro, ingresso libero e gratuito.

IL LIBRO

È domenica e tutto va storto. Il papa si butta dal balcone e Roma affonda nel caos. A Milano, Fabio Acerbi, agli ordini di un editore molto grande, corre a prendere il treno. Sogna di scrivere un best seller, ha già appuntamento con un cardinale. Ma chi è questa rossa, sul sedile di fronte, con le iridi così verdi da mettere a disagio?

Poi c’è Alberto Gasman, che si sveglia in una saletta dell’Hype Club: alle prese con visioni fluorescenti, il cadavere di un presentatore stroncato dalla coca e una minorenne in cerca di guai. Il Cobra non lo paga certo per questo, ed è la volta che lo punirà. Se impalandolo, bruciandolo vivo o affidandogli una missione suicida, Alberto Gasman lo scoprirà presto, perché il Cobra lo aspetta alle tre. Ma chi è questa bella che sale le scale? Capelli rossi, collo leggero e fragile, un neo sulla guancia da baciare. Cosa ci fa nel bordello da cui il Cobra manovra la città?

È martedì e tutto gira a mulinello. La nipote del prefetto è scomparsa, e spuntano cadaveri in ogni angolo. Il commissario De Santis balza da un verbale all’altro, spiritato: i misteri danno senso all’esistenza, e a lui è scoccata la scintilla. Qualcosa lega Fabio Acerbi, il Cobra e Alberto Gasman. Ma chi era quella donna di rara bellezza, al Grand Hotel Semiramide? Gli occhi verdi, ferini: i capelli che cadono sulla schiena come lava incandescente.

L'AUTORE

Giuliano Pesce è nato a Monza il 25 febbraio 1990. Cresce a Desio (MB), dove frequenta il liceo classico. La laurea in lettere moderne e il master in editoria sono le inevitabili conseguenze della sua passione per i libri. La potenza racchiusa nei racconti lo investe fin da bambino, spingendolo a rielaborare le prime storie con cui viene a contatto: cosa succederebbe se Batman incontrasse Spiderman? Cosa fa Super Mario quando non è impegnato a salvare la Principessa Peach? Nel 2010 pubblica il suo primo romanzo, La parziale indifferenza (Edizioni Il Foglio Letterario). Marcos y Marcos ha pubblicato Io e Henry e L’inferno è vuoto. Giuliano Pesce si è aggiudicato il XXV Premio Fiesole Under 40 (2016) con Io e Henry. “‘Cosa ti aspettavi?’ chiede Beccamorto. ‘Il lieto fine? Quello esiste solo nelle favole. La vita è una merda; e poi si muore’”.