Maggio, 2018

10mag18:0020:00“Di versi Diversi” alla Libreria Primo Moroni il libro di Cobianchi

Di versi Diversi 10 maggio alla Libreria Primo Moroni libro Cobianchi

Quando

(Giovedì) 18:00 - 20:00

Dove

Libreria Primo Moroni Pescara

Via dei Peligni, 93, 65127 Pescara PE

Informazioni sull'evento

L’Arci di Pescara promuove la campagna No Rogo, nell’ambito dell’iniziativa “Il Maggio dei Libri 2018”. Giovedì 10 maggio, per ricordare l’anniversario del rogo dei libri non graditi alla folle ideologia nazista nell’Opernplatz di Berlino, sarà presentato il libro “Di versi diversi” di Alessandro Cobianchi. L’autore interverrà negli spazi della Libreria Primo Moroni (via dei Peligni n°93, Pescara) per raccontare al pubblico i racconti e le poesie racchiuse nel volume.

L’iniziativa No Rogo, lanciata nel 2012 dal circolo Arcipelago di Cremona, è cresciuta di anno in anno ed è ora una campagna di Arci nazionale che si snoda tra letture collettive, dibattiti e presentazioni di libri, eventi culturali, mostre fotografiche a tema e piccole azioni di promozione della lettura e della letteratura, con l’obiettivo di affermare il valore dei libri come strumento di crescita, di apertura verso il mondo e di democrazia. Il rogo dei libri, consumatosi nel 1933 a Berlino, rappresenta un atto simbolico e materiale di annientamento di culture, la premessa di quello che da lì a poco sarebbe stato: l’annientamento e la sottomissione di altri popoli per la conquista del mondo. Per ricordare quella data e promuovere la libertà di espressione attraverso I giovani autori, i loro i libri e la lettura, il 10 maggio di ogni anno le strutture territoriali dell’Arci organizzano iniziative per la promozione della lettura.

IL LIBRO

«L’umorismo è la tenerezza della paura». Nelle parole del disegnatore Mordillo l’intento di chi ha scritto questo libro. La diversità è il filo conduttore dei racconti che da “di versi” son diventati “diversi”. Una passeggiata fra i vicoli della vita con la voglia, nonostante tutto, di conservare leggerezza e ironia.

L’AUTORE

Alessandro Cobianchi, nato a Brindisi, vive fra Bari e il viaggio. Avvocato e formatore. Una vita nell’associazionismo e nelle forme organizzate della partecipazione. Impegnato sui temi della legalità democratica, delle migrazioni e dei diritti. Mantiene un approccio curioso e appassionato alle vite che incontra. Ha pubblicato saggi, articoli e ricerche sui temi dell’antimafia sociale, dei rifugiati, del carcere, e il racconto Primavera nella raccolta Non a caso (2017).

X
X