Dicembre, 2018

E' un evento che si ripete

06dic21:0023:59In evidenzaAl Teatro Comunale di Teramo va in scena A Christmas Carol

Angelini-Ciufoli-de-Guglielmo_web_Copia

Quando

(Giovedì) 21:00 - 23:59

Dove

Cineteatro Comunale Teramo

Via Rossi, 9 Teramo

Informazioni sull'evento

Il Teatro Comunale di Teramo per la sua Stagione di Prosa è pronto ad accogliere con grande entusiasmo il Musical dell’anno, A Christmas Carol della Compagnia dell’Alba, in scena giovedì 6 (ore 21) e venerdì 7 dicembre (ore 17 e ore 21). Regia e coreografie Fabrizio Angelini. Con Roberto Ciufoli nel ruolo di Ebenezer Scrooge

E' la Vigilia di Natale nella Londra del 1843 ed il vecchio Ebenezer Scrooge, avaro, egoista e scorbutico, rifiuta scortesemente l'invito a cena dell'allegro nipote Fred e del suo fedele impiegato malretribuito Bob Cratchit. Dopo aver cacciato in malomodo i suoi uomini che li chiedono un contributo per i bisognosi, Scrooge, uscito dall'uffcio, si reca solitario alla sua dimora. Durante la cena prima di andare a letto, riceve la visita dello spirito di Jacob Marley, suo vecchio socio, morto sette anni prima proprio la notte della vigilia di Natale. Lo spirito di Marley appare a Scrooge avvolto da pesanti catene alle cui estremità pendono dei forzieri: catene che, come dice Marley stesso sono conseguenze dell'avidità e dell'egoismo e perpetrati mentre era in vita derubando le vedove e truffando i poveri. Scrooge, spaventato, chiede al vecchio socio come evitare che gli accada la stessa sorte e Marley gli rivela di essere ancora in tempo per mutare il suo destino. Prima di congedarsi, gli annuncia la prossima visita di tre spiriti, quello del Natale passato, quello del Natale presente e quello del Natale futuro. I tre spettri, tra flashback e premonizioni riusciranno a mutare l'indolene e meschina e egoista di Scrooge, facendo risvegliare la mattina di Natale con la consapevolezza che la ricerca del denaro e l'attaccamento alle sole cose materiali sono sbagliati: finalmente la carità e la fratellanza si faranno largo nel cuore del vecchio usuraio.

 Fabrizio Angelini “Lo spettacolo ha un respiro nazionale, anche se la squadra è in gran parte abruzzese. La storia è quella di un uomo introverso avaro e solitario che però ha il privilegio di vedere il futuro e capire gli errori per correggerli. Il senso di riprodurre questo spettacolo al di là e della bellezza è che Scrooge è un solitario che non vuole vivere in mezzo agli altri ed è quello che rischiamo ai giorni nostri con le cuffiette, i tablet, i telefonini, il nostro è un invito all’apertura, alla tolleranza, all’accoglienza, all’essere vicino agli altri, un messaggio eterno e universale molto importante di questi tempi”

Biglietti

PLATEA A intero 38,00 €, ridotto 35,00 €PLATEA B intero 35,00 €, ridotto 30,00 €GALLERIA A intero 32,00 €, ridotto 26,00 €GALLERIA B intero 28,00 €, ridotto 23,00