Volley: buon pari della Sieco Service a Molfetta

foto Molfetta volleyLanci: “Spunti e segnali positivi ma dobbiamo continare a lavorare sodo”

MOLFETTA – Finisce in parità il primo test stagionale della Sieco in casa dell’Exprivia Molfetta. Bella prova per la Sieco.

Queste il commento del Coach Lanci a fine partita: “Dobbiamo essere umili e crescere, avere lo stesso spirito e lo stesso entusiasmo dimostrato oggi” .

Inizia la sfida tra Exprivia Molfetta e Sieco Service in un PalaPoli gremito e caloroso come sempre. Ortona parte con capitan Lanci in regia e Paoletti opposto, Borgogno/Fiore schiacciatori, al centro Sesto e Guidone e il libero Cortina. L’Exprivia con Hierrezuelo al palleggio e Hernandez opposto, schiacciatori Randazzo/De Barros, i centrali Candellaro e Barone e il libero De Pandis.

Coach Lanci: “Un buon test che sicuramente ci ha dato spunti e segnali positivi ma dobbiamo continare a lavorare sodo e migliorare ancora. Dobbiamo essere umili e crescere, avere lo stesso spirito e lo stesso entusiasmo dimostrato oggi”.

IL MATCH – I padroni di casa iniziano forte e soprattutto cominciano a volare sin dai primi palloni, ma la Sieco non ci sta e ristabilisce subito la parità sul 11-11. Il turno positivo al servizio di Randazzo riporta i pugliesi avanti sul 17-14. L’ace di Fiore costringe la panchina di Gulinelli a fermare il gioco, quando gli impavidi sono a -1. (20-19) Hierrezuelo comincia a dare spettacolo ma Ortona resiste e ancora parità sul 23-23. Impavida vince il primo set 23-25. Si sperimenta in campo e le squadre si studiano. Cambio in casa Impavida con Simoni al posto di Guidone  in questo inizio set. La coppia Hierrezuelo-Randazzo comincia a far male e Molfetta avanti 9-5. Cambio anche in casa Exprivia con Fedrizzi in campo al posto di Randazzo, mentre Fiore granitico ferma a muro l’opposto cubano. Dal lato ortonese segnali importanti da Matteo Paoletti che sbaglia veramente pochissimo.

Secondo set giocato con un “ritorno al passato” in cambiopalla e set vinto per 15-11 dai molfettesi.

Terzo parziale giocato con le stesse regole del precedente e con Molfetta avanti 9-4, nonostante la buona prova degli abruzzesi.  Entra Maiorana al posto di Borgogno ma Molfetta comincia ad allungare sino al 13-6.  Cortina fuoriclasse fa suo il recupero impavido e al PalaPoli 13-10.  Fiore al servizio ristabilisce la parità sul 14-14, con 3 ace consecutivi. Hernandez indemoniato risponde a Borgogno, e in attacco se ne danno di santa ragione. 16-16. Ortona porta a casa il terzo set con il risultato di 16-18 per la Sieco.

Quarto set in partenza con Matricardi, Maiorana, Toscani e Di Meo in campo. Anche per Molfetta volti nuovi e giovani promesse per testare la rosa, e con Randazzo e Del Vecchio a guidare. Parità sul 8-8 e Orsini fa valere i suoi centimetri appena entrato, fermando a muro Randazzo. La vecchia guardia Exprivia, con l’aiuto di Barone al centro, allunga sino al 23-17. Chiude 25-18 a favore della squadra di SuperLega e  e la gara termina sul 2-2.  Buon test e conlusione con applausi per le formazioni in campo.

TABELLINO:

Exprivia Molfetta: Cormio n.e., Candellaro 5, Spadavecchia 2, Randazzo 17, Mariella 1, Del Vecchio 7, De Barros 6, Barone 7, De Pandis L, Porcelli L, Blagojevic n.e., Hierrezuelo 4, Fedrizzi 1, Hernandez 16. Allenatore Gulinelli Flavio

Sieco Service Impavida Ortona: Fiore 13, Simoni 8, Guidone, Matricardi, Sesto, Cortina L, Toscani L, Di Meo 2, Lanci 1, Paoletti 14, Borgogno 10, Maiorana 2, Orsini 2. Allenatore Nunzio Lanci.