Vivi il tuo spazio 2009: 250 bambini per la IV edizione

Di seguito riportiamo il comunicato stampa a cura dell’Associazione ASC di Rosciano che ci fa il punto sulla IV edizione di “Vivi il tuo spazio”, manifestazione dedicata ai bambini. Enorme successo di presenze con il raggiungimento di quota 250 bambini partecipanti.

Ricordando la celebre frase di Nietzsche:

“Maturità dell’uomo: aver ritrovato la serietà che da bambini si metteva nel gioco”

hpim4571-1È giunta al termine la prima fase di “Vivi il tuo spazio”, la manifestazione itinerante giunta alla VI edizione pensata dall’associazione di Rosciano “ASC – Arte suoni colori” per bambini del Pescarese dai 5 ai 14 anni.

Sono 250 i bambini che hanno partecipato agli appuntamenti di Catignano, Cepagatti, Scafa e Spoltore con l’arte del costruire, suonare e plasmare: ricordiamo l’intervento di Rogerio Celestino, Stefania Silvidii e Donato Francia e del maestro del mosaico Bruno Zenobio, che ieri ha tenuto a Spoltore l’ultimo laboratorio gratuito previsto dall’iniziativa: non è bastato il maltempo a scoraggiare i 50 bambini delle scuole d’infanzia, primaria e secondaria del Comune pescarese, che hanno partecipato ieri al laboratorio “Fare mosaico” all’interno della Società operaia.

«L’Abruzzo è messo a dura prova in questo 2009 e i primi a risentirne sono i bambini – commenta Stefania Silvidii, presidente dell’associazione ed autrice della mostra che si è tenuta all’interno della cantina Marramiero – Perciò è importante che vengano seguiti nel loro processo creativo e psicologico: affinché imparino a gestire al meglio le esperienze e le emozioni forti. L’arte è gioco e curiosità: un approccio alla vita che non dovremmo perdere mai».

“Vivi il tuo spazio” è sostenuto dalla Provincia di Pescara e dai Comuni di Scafa e di Spoltore. È realizzato grazie al contributo della BBC di Castiglione M.R. e Pianella, della Fondazione PescarAbruzzo, della Banca dell’Adriatico, dell’azienda vitivinicola Marramiero, della Cassa Edile della Provincia di Pescara e del Centro Servizi per il Volontariato. Gli stessi laboratori verranno realizzati anche nelle tendopoli de L’Aquila, in date che la Protezione Civile stabilirà.