Avellino-Virtus Lanciano 1-1: a Mammarella replica Arrighini

Le due squadre chiudono in nove

AVELLINO – La Virtus Lanciano impatta 1-1 ad Avellino. La squadra di D’Aversa è passata in vantaggio per poi farsi agguantare, con le reti messe a segno entrambe nel secondo tempo. I rossoneri passano in vantaggio al 22’ della seconda frazione con Mammarella che soffia palla ad Arrighini, scambia con Cerri e supera l’estremo Gomis. Al 34’ i padroni di casa pervengono al pareggio con Arrighini che intercetta sulla destra e dal limite realizza facendosi perdonare l’errore sul gol subìto dalla propria squadra. Gara caratterizzata tanti dai cartellini: quattro espulsioni (due per parte) e nove ammonizioni. Al 6’ della ripresa vengono espulsi Ely e Thiam, al 12’ e al 25’ vengono espulsi prima Ferrario e poi Visconti per somma di ammonizioni.

TABELLINO:

Avellino (3-5-2): Gomis, Pisacane, Ely, Vergara, Regoli, D’Angelo (19′ st Comi), Arini (30′ st Angeli), Zito (23′ st Soumarè), Visconti, Castaldo, Arrighini A disposizione: Frattali, Petricciuolo, Pozzebon, Bittante, Filkor, Chiosa Allenatore: Rastelli

Virtus Lanciano (4-3-3): Nicolas, Aquilanti, Troest, Ferrario, Mammarella, Vastola, Paghera (41′ st Bacinovic), Di Cecco, Piccolo (16′ st Conti), Thiam, Gatto (16′ st Cerri) A disposizione: Aridità, Turchi, Monachello, Nunzella, Grossi, Pinato Allenatore: D’Aversa

Arbitro: Abbattista (sezione di Molfetta)

Assistenti: Raparelli (sezione di Albano Laziale) e Zappatore (sezione di Taranto)

Reti: 22′ st Mammarella, 34′ st Arrighini

Ammoniti: D’Angelo e Vergara (A), Piccolo, Di Cecco, Troest, Mammarella e Cerri (VL)

Espulsi: Ely e Visconti (A) Thiam e Ferrario (VL)

Angoli 4-4

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa.