Val Vibrata: 6 milioni di euro per la variante alla 259 dalla Regione

romandiniIl progetto sarà illustrato questa sera al convegno del Lions a Sant’Egidio. Due milioni di euro invece dalla Provincia per la messa in sicurezza del Salinello.

TERAMO – L’assessore provinciale alla Viabilità, Romandini ha annunciato, ieri, che sono stati finanziati dalla Regione 6 milioni di euro per un primo tratto funzionale della variante alla provinciale 259. Il progetto, stralcio di quello generale per un valore di circa 70 milioni di euro , sarà illustrato questa sera dall’assessore durante il convegno organizzato dal Lions a Sant’Egidio – Hotel Concorde ore 17 – proprio per un confronto sulle dinamiche di sviluppo generate dalle “grandi vie di comunicazione” fra Teramo e Ascoli.

Ha annunciato Romandini:

Con questi soldi provvederemo a realizzare un primo lotto funzionale di questa lunga arteria. Abbiamo due obiettivi, migliorare l’accesso dalla costa e mettere in sicurezza quei tratti che oggi presentano delle particolari criticità. Prima di far partire l’opera vogliamo condividere con le numerose amministrazioni locali attraversate dalla 259 alcune scelte progettuali e se troviamo subito un’intesa i tempi per l’avvio dell’opera saranno piuttosto brevi.

A Sant’Egidio, naturalmente, si parlerà anche di grande viabilità: Pedemontana soprattutto.

Ha proseguito l’assessore:

Qui c’è da fare un inciso  proprio nei giorni scorsi il presidente Chiodi ha annunciato che i progetti abruzzesi presentati al Ministero delle infrastrutture, e fra questi l’intera Pedemontana, stanno per essere inviati al Cipe per il definitivo finanziamento. Per quanto riguarda la provincia teramana stiamo parlando di 230 milioni di euro per un progetto che ci consentirebbe il completamento dell’opera a nord, verso Ascoli e a sud attraverso la Vallata del Fino.

Fra le priorità, e anche di questo si parlerà al convegno, c’è l’avvio dei lavori della SS81: “Bisogna che l’Anas rimuova in fretta ogni ostacolo legata all’aggiudicazione dell’appalto della statale Teramo/Ascoli. Fra pochi mesi si darà avvio ad un grande evento: le celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Civitella e tutta la Val Vibrata saranno al centro di numerose iniziative e dobbiamo intervenire per migliorare gli accessi e la segnaletica.

Altro intervento già finanziato che sarà realizzato, invece, dalla Provincia è quello riguardante la messa in sicurezza della sponda sinistra del Salinello: circa 2 milioni di euro.