Utilizzo della firma digitale al Comune San Salvo. Ass. Mazzaferro: “ha velocizzato di molto tutte le operazioni ed eliminato completamente il cartaceo”

SAN SALVO (CH) – L’utilizzo delle firma digitale ha portato ad un miglioramento nei servizi comunali. Secondo il sindaco Gabriele Marchese e l’assessore Francesco Mazzaferro l’impatto di questa nuova tecnologia ha dunque accellrato i tempi di emissione e realizzazione di documenti che ricordiamo con questa procedura informatica hanno la stessa validità legale di documenti aventi la firma tradizionale. Questo in più aree dalla fattura commerciale, ad un ordine d’acquisto ma anche tutte quelle procedure legati al servizio finanziario.

Queste le parole dell’assessore alla finanza Francesco Mazzaferro:

Grazie anche alla convenzione stipulata tra il Comune di San Salvo e il proprio tesoriere, la Cassa di Risparmio della Provincia di Chieti, per la trasmissione telematica degli ordinativi di incasso e di pagamento, il servizio finanziario, in particolar modo, ha velocizzato di molto tutte le operazioni ed eliminato completamente il cartaceo con tutte le dispendiose procedure ad esso connesse. Sono attualmente dotati di firma digitale i servizi finanziario, tributi, patrimonio, anagrafe e personale.

Il sindaco Gabriele Marchese ha ricordato che:

San Salvo è tra i primi Comuni ad essersi dotato dell’innovativo strumento telematico. La firma digitale, insieme alla posta certificata e alla convenzione per la trasmissione telematica dei mandati di pagamento e riscossione, sta rivoluzionando il sistema dei servizi comunali accelerando notevolmente i tempi di emissione e ricezione dei documenti e semplificandone la gestione. Continua quel processo di innovazione sul fronte informatico che ci ha posto già in altre occasioni tra i Comuni italiani all’avanguardia.