Torna a Pescara TWEED RIDE

Si terrà domenica 18 novembre la divertente pedalata urbana dedicata alla raccolta di fondi per la lotta contro il cancro

PESCARA – Il Tweed Ride Italia  prenderà il via alle  ore 9.30 di domenica 18 novembre prossimo, con partenza dall’elefante di Piazza Salotto, a Pescara.
L’allegra carovana di ciclisti urbani d’altri tempi ormai da tre anni colora le strade delle nostre città con un tocco di stile british dato dal caldo e avvolgente abbigliamento tweed, quel tessuto dall’inconfondibile disegno a spina di pesce tanto caro agli inglesi dei primi del ‘900 ed oltre, perfetto per passare un po’ di tempo all’aria aperta tra una pedalata e l’altra.
Vestiti di pizzi e merletti, con pantaloni, giacche, scarpe, cappelli, e ogni genere di gadget il tutto ispirato dalla moda e dalla mentalità dell’inghilterra tra la fine dell’800 e l’inizio del ’900, con divagazioni sul tema fino agli anni ’30 del secolo scorso.
«L’idea è quella di seguire una tendenza invalsa in numerose città in Europa e nel mondo – spiega Ferruccio Ciferni, ideatore e coordinatore di Tweed Ride Itali – non tanto una fuga dal presente, quanto piuttosto una interpretazione del presente con il filtro di un estetica appartenente ad un epoca grandiosa piena di promesse per la modernità».
Il Tweed Ride per il secondo anno consecutivo è dedicata alla raccolta di fondi per la lotta contro il cancro, in particolare ci appogiamo alla Fondazione Movember, un organismo no-profit che si occupa di raccogliere fondi per la lotta contro il cancro alla prostata cercando di sensibilizzare le persone con molta ironia ovvero facendosi crescere per tutto il mese di novembre i baffi (Movember sta per “Moustache” più “November”, novembre il mese dei baffi)

Al Tweed Ride si potrà partecipare con ogni tipo di bicicletta, ma è ovvio che se qualcuno ha una bicicletta d’epoca può approfittarne per sfoggiarla. In fondo basta poco per ricreare lo spirito di un’epoca passata: anche qualche vestito del nonno può andare

L’appuntamento è per le ore 9. 30 di domenica 18 Movembre attorno all’Elefantino di Piazza Salotto. Dopo le iscrizioni, la consegna dei numeri segnabici, le foto di rito, si partirà alle 11.00 per un percorso urbano di circa 10km tra Pescara e Portanuova, con arrivo al Parco d’Avalos per il consueto pic-nic e le premiazioni e tutti i partecipanti riceveranno gadgets a tema e premi offerti da piccole realtà artigianali e artistiche locali.