Tocco da Casauria: Festa della Repubblica dedicata ai giovani

TOCCO DA CASAURIA (PE) – Per la Festa della Repubblica l’amministrazione di Tocco da Casauria, in collaborazione con il gruppo alpini “L. Tarquinio, ha organizzato un corteo , che alle 11.00 di domani mercoledì 2 giugno partirà  dal municipio di via Michetti e andrà a depositare la corona d’alloro sul Monumento ai caduti.

Seguirà la consegna di una copia della Costituzione italiana a 34 giovani toccolani, tra cui numerosi di nazionalità macedone e alcuni nati a Tocco, figli dell’ondata migratoria degli anni ‘90, che hanno compiuto o che compieranno 18 anni nel 2010.

Ha detto il sindaco Riziero Zaccagnini:

con le nuove forme di comunicazione si modificano i linguaggi, cambiano rapidamente le forme aggregative, in una corsa entusiasmante che allo stesso tempo porta in seno il rischio di una perdita di senso . È proprio in questo contesto che tornano ad essere importanti i momenti di confronto con la nostra storia, pause di riflessione per riscoprire i valori fondanti di una democrazia giovane e fragile, negli ultimi anni spesso minacciata dall’arroganza di una classe dirigente votata ai propri esclusivi interessi. Leggendo le pagine della nostra Costituzione, i nostri giovani scopriranno la semplicità profonda dei principi su cui è stata costruita l’Italia antifascista, laica ma rispettosa delle differenze di cultura e di religione, solidale con i più deboli e aperta agli ingegni di ciascuno: l’Italia dei diritti, dei diritti che sono anche loro, per i quali mi auguro lottino sempre con passione e convinzione.

La giornata si concluderà presso la sala del teatro Michetti con un saggio musicale dei giovani allievi dell’insegnante di pianoforte Valeria Marsilio, che inizierà alle 17,30.