Teramo,l’Università aderisce all’UniStem Day 2013

imagesIl più grande evento divulgativo sulle cellule staminali si terrà il 15 marzo prossimo
TERAMO – Anche l’Università degli Studi di Teramo parteciperà, venerdì 15 marzo, alla quinta edizione dell’UniStem Day, la giornata divulgativa della ricerca sulle cellule staminali dedicata agli studenti delle scuole superiori e organizzata dal Centro di ricerca sulle cellule staminali dell’Università di Milano.L’UniStem Day, che quest’anno sarà dedicato alla passione scientifica di Rita Levi-Montalcini, si svolgerà in contemporanea in 34 Atenei italiani e, per la prima volta, in 7 Università tra Spagna e Regno Unito, con collegamenti fra le varie città.L’iniziativa coinvolgerà 15.000 studenti provenienti da oltre 250 scuole superiori e più di 200 specialisti tra ricercatori, clinici, bioeticisti, filosofi, sociologi, storici della medicina, tecnici, comunicatori della scienza e amministratori, insieme per realizzare il più grande evento divulgativo sulle cellule staminali a livello europeo.L’appuntamento all’Università di Teramo è per le ore 9.00 nella Sala conferenze della Facoltà di Scienze della comunicazione.I lavori, coordinati da Mauro Maccarrone, docente dei Corsi di laurea sulle biotecnologie, si apriranno con i saluti del rettore Luciano D’Amico. Seguirà l’intervento di Barbara Barboni, del Corso di laurea in Biotecnologie della riproduzione, che terrà una relazione dal titolo Le cellule staminali: conoscere per capire.Alle ore 10.15, introdotti da Enrico Dainese, presidente del Corso di laurea in Biotecnologie, saranno proiettati i filmati Not all stem cells are equal e Cell Culture.Alle 11.20 è previsto il collegamento in diretta streaming con l’Università di Milano per assistere all’intervento di Marco Paolini, attore, regista e autore noto per le sue narrazioni di forte impatto civile, sociale e scientifico.Subito dopo Liborio Stuppia, dell’Università di Chieti-Pescara, terrà una relazione dal titolo Dal laboratorio al letto del malato: la realtà applicativa della medicina rigenerativa nel mondo.L’incontro terminerà alle ore 12.30 con l’esibizione del musicista e compositore teramano Luca D’Alberto.L’edizione 2013 dell’UniStem Day sarà anche in diretta Twitter, mentre sulla pagina Facebook ufficiale di UniStem sarà possibile seguire i continui aggiornamenti.