Teramo,gli studenti hanno incontrato Elisabetta Preziosa

foto3La campionessa ha dispensato consigli ai giovani delle scuole teramane:“Passione, qualità, sacrificio. La ginnastica è una preparazione alla vita”

TERAMO – Tanta curiosità nei ragazzi che ieri mattina hanno affollato l’Aula Magna del Convitto Nazionale, per il primo appuntamento con gli incontri del CSI (Centro Sportivo Italiano) che celebrano il 70esimo anno della fondazione.
“Sportivi…giovani in equilibrio” è stato il tema del dialogo che ha visto protagonisti la ginnasta punta di diamante della Nazionale, Elisabetta “Betta” Preziosa ed il Presidente del CSI, Angelo De Marcellis. La campionessa si è sottoposta alle domande ribadendo l’importanza dello Sport e della ginnastica.foto2
“Ho venti anni –ha sottolineato l’azzurra – di cui sedici passati in palestra. Per me lo sport che pratico è una preparazione alla vita visto che ci vuole passione, qualità e soprattutto sacrificio. Rappresentare l’Italia in cinque minuti di gara è emozione allo stato puro, emozione che porto sempre nel mio cuore”.
Alla domanda su come ha vissuto l’esperienza delle Olimpiadi di Londra, la campionessa si è commossa:
“La gara più bella ed affascinante della mia vita, il sogno di ogni atleta. Orgoglio per me – ha detto Preziosa – per la mia famiglia e per chi mi ha sostenuto”.
La giovane azzurra ha poi invogliato i ragazzi presenti in sala a praticare Sport:
“Sicuramente bisogna farlo in qualsiasi età – ha detto – ma ci vuole tanta passione e come ho detto prima tanto sacrificio”.
Anche se Preziosa ha solamente 20 anni, è già un punto di riferimento per le ragazzine più giovani:
“Se una persona, una compagna ha bisogno di consigli sono pronta a qualsiasi tipo di suggerimento e ovviamente bisogna aiutarsi a vicenda visto che siamo tutti sulla stessa barca”.
Il 7 Giugno prossimo, sempre in occasione dei 70 anni del CSI, Papa Francesco incontrerà le sFoto1ocietà sportive e gli atleti in Piazza San Pietro:
“Spero di esserci – dice la campionessa- perché il Papa con i suoi discorsi coglie nel cuore degli italiani e di tutte le persone del mondo. Sono affascinata dal suo modo di dialogare con la gente”.
Non manca anche la parentesi dei ringraziamenti. Con il grado di Caporale, la Preziosa gareggia per l’Esercito Italiano:
“Li ringrazio per l’opportunità che mi hanno dato e spero di ripagare con risultati positivi tutti quelli che mi stanno vicino”.
Angelo De Marcellis, ha voluto ringraziare, oltre alla campionessa azzurra, anche il dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Delfico, Loredana Di Giampaolo, per la sensibilità educativa dimostrata nel promuovere con il CSI la cultura sportiva.
La Preziosa, impegnata a Teramo in uno stage tecnico con giovani provenienti da tutta Italia nella palestra “New Gym Teramo” diretta da Sara Di Mattia e Domenico Giangregorio, ha a sua volta ringraziato il CSI per l’opportunità offerta.
Prossimo appuntamento con gli incontri del CSI, è in programma Sabato 29 alle ore 12:00 nella palestra del Liceo Scientifico di Teramo. Ospite sarà l’olimpionico Igor Cassina.