Teramo, arrestato in esecuzione di ordine di carcerazione

L’uomo doveva scontare una pena residua per violenza sessuale

TERAMO –  I fatti risalgono all’aprile del 2006 quando Leone Giuseppe, questo il nome dell’arrestato, si rese responsabile di violenza sessuale in danno di una donna con minorazioni psichiche. L’episodio si verificò in provincia di Pescara ma l’uomo, di origini pugliesi, dimora da tempo a Roseto degli Abruzzi.

Un anno e sei mesi la pena ancora da espiare dopo aver già trascorso 6 mesi in carcere in custodia cautelare per il reato sopra indicato. Gli Agenti della Squadra Mobile sono riusciti a rintracciarlo in un’abitazione ove si era recentemente trasferito per far perdere le proprie tracce. Dopo le formalità di rito è stato tradotto alla locale Casa Circondariale.