Teramo, seconda edizione del bilancio etico sociale

bilancio etico-sociale 2014Attraverso questo documento l’associazione Agenti Teramo Senza Confini intende dare conto delle azioni e dei risultati raggiunti in ambito economico e sociale

TERAMO – L’associazione Agenti Teramo Senza Confini rende nota la pubblicazione del bilancio etico sociale 2014. Attraverso il documento in oggetto, l’Associazione intende dare conto, ai portatori di interesse, delle azioni e dei risultati raggiunti in ambito economico e sociale. Inoltre, nel bilancio vengono individuati nuovi obiettivi di performance e sostenibilità e un piano d’azione per perseguirli.
Il bilancio prende spunto dai principi e dalle metodologie di rendicontazione sociale proposti dai diversi standard nazionali e internazionali, tra cui lo standard AccountAbility 1000 (AA1000) e rispetta gli standard scientifici predisposti dal gruppo di ricerca dello spin off dell’Università degli Studi di Teramo CISREM (Centro Internazionale Studi e Ricerche Economico Manageriali).

Nella prima parte del documento, sono messe a fuoco la mission e la vision dell’Associazione, la sua storia e il suo assetto organizzativo, istituzionale e territoriale. Successivamente, vengono verificati i progetti portati a termine durante l’esercizio di riferimento e quelli pianificati per l’anno successivo.
Parte del documento riguarda la certificazione di qualità e il tesserino di agente qualificato, fondamentale per la tutela della categoria nei confronti dell’abusivismo.
Particolare attenzione viene rivolta alla comunicazione interna di ATSC, che, grazie all’utilizzo dei nuovi media, raggiunge sempre più tempestivamente i propri associati; mentre nell’area previdenziale, attraverso il filo diretto con la fondazione Enasarco, vengono elencate alcune agevolazioni disponibili per gli associati e le loro famiglie.
Un’ampia e rilevante sezione del documento è riservata all’alta formazione, che ATSC ritiene fondamentale per il rafforzamento della professionalità dell’agente di commercio e per la sua riqualificazione. In collaborazione con l’Università degli Studi di Teramo, l’Associazione ha progettato un percorso formativo all’interno della laurea triennale in Scienze della comunicazione che prevede l’acquisizione di specifiche competenze orientate alla complessa realtà del marketing e dell’intermediazione commerciale.
L’ultima sezione riguarda la comunicazione esterna di ATSC, messa in atto attraverso sponsorizzazioni, partnership, eventi, convegni e iniziative culturali e di beneficenza. La parte conclusiva del documento riporta alcune delle numerose pubblicazioni riferite all’operato dell’Organizzazione, curate da diverse testate giornalistiche con diffusione regionale e nazionale.

«Attraverso questo documento – sottolinea Franco Damiani, Presidente ATSC – intendiamo rendicontare l’intero complesso delle azioni volte al raggiungimento degli obiettivi legati alla nostra mission: la qualificazione e la tutela dell’agente di commercio.
Crediamo sia fondamentale condividere i valori della nostra associazione e mostrare i risultati ottenuti non solo in campo economico-finanziario-patrimoniale, ma anche etico e sociale: dalla formazione professionale continua al volontariato, dalle attività culturali e di beneficenza alle proposte legislative grazie a cui l’Associazione vigila sulla categoria degli agenti di commercio.
Il 2014 è stato un anno ricco di soddisfazioni che vogliamo condividere con tutti i portatori di interesse, interni ed esterni, dai quali attendiamo riscontro in merito alla percezione e comprensione di questo bilancio, così da acquisire elementi fondamentali per migliorarci».

Il documento è consultabile all’indirizzo: http://www.usarciteramo.it/public/bilancio/bilancio%20ATSC%202014.pdf