Teramo, Provincia: voucher per l’alta formazione a studenti universitari e laureati

TERAMO – La Giunta provinciale ha emanato , nell’ambito del Programma operativo regionale finanziato con il Fondo sociale europeo, un bando per la concessione di voucher  per l’alta formazione per accedere alla laurea specialistica o a master universitari.

L’intervento, finalizzato a favorire l’accesso a percorsi universitari e di alta formazione post-universitaria di studenti appartenenti a famiglie con fasce di reddito basse, consentirà la frequenza di corsi altamente specializzati pensati per acquisire in tempi brevi competenze in ruoli di valore strategico.

L’avviso pubblico riguarda misure del P.O. F.S.E Abruzzo 2007/2013 – ASSE 3 Inclusione, obiettivo specifico 3.g: “Sviluppare percorsi d’integrazione e migliorare il (re)inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati per combattere ogni forma di discriminazione nel mercato del lavoro”.

I beneficiari  sono studenti iscritti a corsi di Laurea Specialistica in Atenei italiani ovvero a Master universitari di secondo livello in Atenei italiani o stranieri, residenti in Provincia di Teramo, appartenenti a famiglie con reddito ISEE non superiore ad € 15.000,00.

È comunque possibile, in caso di risorse residue, assegnare i benefici a studenti appartenenti a famiglie con reddito ISEE più alto e comunque non superiore ad € 25.000,00.

I benefici consistono nel rimborso fino ad un massimo di 5.000 euro delle spese sostenute per l’iscrizione a corsi di Laurea specialistica e a master universitari di secondo livello e nella corresponsione di un assegno annuale forfettario il cui importo varia (da 450 euro a 8.000 euro) in funzione della distanza dell’ateneo dalla città di residenza, dell’eventuale localizzazione all’estero e della fruizione o meno di alloggi pubblici o di borse di studio dell’Adsu.

Sono ammessi alla presentazione della domanda gli studenti come sopra specificati e, in relazione ai costi dei percorsi formativi (Laurea specialistica e Master universitari di secondo livello), sono rimborsabili esclusivamente quelli sostenuti nel periodo compreso tra il 1° agosto 2009 e il 31 maggio 2010. Le risorse disponibili per l’attuazione delle attività di cui al presente Avviso sono pari ad € 54.480,00,  ma sono suscettibili di variazione in aumento qualora dovessero rendersi disponibili ulteriori fondi. Le domande potranno essere presentate  fino all’11 giugno 2010, salvo eventuali proroghe.