Teramo-Chieti 1-1: Vitone risponde a Scipioni

vitoneTERAMO – Finisce in parità il derby “playoff” tra Teramo e Chieti con le due compagini in piena corsa per un posto negli spareggi promozione. Tutto nella ripresa con Vitone che risponde alla rete ad inizio tempo di Scipioni. Un pari che porta la squadra biancorossa al settimo posto solitario (vista la sconfitta del Martina) sempre a -4 dai neroverdi che sceondono al quinto posto scavalcati dall’Aprilia ma con un punto guadagnato dal Poggibonsi.

Nel prossimo turno il Teramo andrà a giocare in trasfertas contro l’Aversa Normanna mentre i neroverdi ospiteranno l’Hintereggio. Cappellacci che deve fare a meno di Petrella e Bucchi schiera il consueto 4-3-3 con Serraiocco, De Fabritiis, Scipioni, Coletti, Ferrani, Speranza, Di Paolantonio, Valentini, Olcese, Ambrosini e Foglia. La risposta dei neroverdi con il 4-2-3-1 formato da Feola, Bigoni, Gandelli, Del Pinto, Pepe, Gigli, Verna, Vitone, De Sousa, Alessandro e Mungo.


IL MATCH – Primo tempo avaro di emozioni con le due squadre che pensano più a non prenderle. Gara molto sentita e ritmi bassi con Alessandro che prova a ravvivare la partita al 5′ con uno suo spunto personale che si concretizza in una palla messa a centroarea con la difesa locale attenta ad allontanare. Nella ripresa tutta un’altra storia con il Teramo che passa alla prima sortita: 9′ assist di Coletti per Scipioni che dal limite dell’area conclude con un bolide che fredda Feola, facendo esplodere i supporters di fede biancorossa. La risposta dei neroverdi arriva al 16′ con il solito Alessandro che superata la marcatura di De Fabritiis conclude a lato. La squadra di De Patre capisce che può colpire e con il passare dei minuti si fanno sempre più padroni del campo, alzando il baricentro. Al 32′ arriva il pari con Vitone che inventa una conclusione dai 25 metri che non lascia scampo a Serraiocco. I padroni di casa al 90′ però hanno la palla della vittoria con Iazzetta di testa ma Feola è bravo nel negarli la gioia del gol salvando i suoi da una sconfitta chce avrebbe complicato il cammino verso i playoff che tuttavia restano apertissimi.

TABELLINO:

TERAMO-CHIETI 1-1

TERAMO (4-3-3): Serraiocco, De Fabritiis, Scipioni, Coletti, Ferrani, Speranza, Di Paolantonio (42’st De Stefano), Valentini (36’st Iazzetta), Olcese, Ambrosini, Foglia (27’st Novinic). Allenatore: Cappellacci.

CHIETI(4-2-3-1): Feola, Bigoni, Gandelli, Del Pinto, Pepe, Gigli, Verna (27’st Rossi), Vitone, De Sousa, Alessandro, Mungo (42’st Di Filippo). Allenatore: De Patre.

Arbitro: Ripa di Nocera Inferiore

Reti: 9′ st Scipioni, 32′ st Vitone

Ammoniti: Scipioni, Speranza, Gandelli, Mungo, Alessandro

Angoli: 1-6

Recupero: nessuno nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Spettatori: 1.000 circa con rappresentanza ospite.