Sessantamila euro per la difesa della costa di Roseto

“Ringraziamo la giunta regionale per questo finanziamento, per noi importante”, ha detto il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Simone Tacchetti

ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) – La giunta regionale ha approvato una delibera per finanziare interventi indifferibili e urgenti per la difesa della costa in diversi comuni abruzzesi. Si tratta di 670 mila euro, complessivamente, di cui 60 mila assegnati alla città di Roseto. L’ente, in questo modo, ha dato seguito alle segnalazione pervenute, oltre che dal Servizio opere marittime della Regione, anche dal sindaco della città, Sabatino Di Girolamo.

“Ringraziamo la giunta regionale per questo finanziamento, per noi importante”, ha detto il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici, Simone Tacchetti, “che utilizzeremo prevalentemente su Roseto sud, dove i fenomeni di erosione sono maggiormente significativi e puntualmente, ogni anno, a stagione estiva iniziata, una burrasca provoca danni alle strutture ricettive. Cerchiamo, così, di limitare il disagio e risolvere, almeno in parte, il problema che, ormai, è annoso”.

“Ringrazio Regione Abruzzo”, dice il sindaco Sabatino Di Girolamo, “per aver raccolto la mia segnalazione, inviata mesi fa, nella quale rappresentavo il ripetersi delle criticità sulla parte sud del nostro lungomare, dove sorgono alcune strutture alberghiere che soffrono molto per il rinnovarsi delle erosioni. Occorrerà, ora, continuare a dialogare con l’ente regionale per ottenere un intervento risolutivo che, a detta degli operatori, è il rinforzo delle scogliere esistenti fino a trasformarle in scogliere emerse, più efficaci rispetto alle attuali per contrastare il moto ondoso”.

CONDIVIDI