Scippò un’anziana della collana a Teramo, macedone ai domiciliari

Polizia autovetturaTERAMO – Il 22 agosto scorso, in via Brigiotti a Teramo, una 83enne del posto subì inizialmente uno scippo, poi la rapina della collana. Un uomo le si scagliò con efferatezza e crudeltà, facendola cadere a terra. Nonostante la vittima fosse oramai indifesa e ferita con una prognosi di 20 giorni, le fu strappata una parte della collana.

Grazie alle immagini di videosorveglianza degli esercizi commerciali di zona, gli agenti della squadra mobile di Teramo e del Nor dei carabinieri di Teramo hanno avviato le indagini individuando anche il “compro oro” al quale il malvivente, nelle ore immediatamente successive, aveva venduto la collana al prezzo di 140 euro.

Ora l’autore è stato identificato: si tratta di un 27enne macedone residente a Val Vomano di Penna Sant’Andrea. Il giovane è stato arrestato e il gip di Teramo ha disposto, vista la gravità del fatto, l’obbligo quotidiano della permanenza in casa e della presentazione alla polizia giudiziaria.