Sala Stampa Pescara-Portogruaro: il punto di De Carolis, fair play del tecnico Calori, l’analisi di Pinna e Di Francesco

PESCARA – Nel dopo Pescara-Portogruaro abbiamo raccolto le voci di alcuni protagonisti della giornata. Partendo dalla consueta analisi del collega giornalista Paolo De Carolis che sottolinea la brutta ed inaspettata seconda sconfitta della compagine biancoazzurra contro una diretta avversaria per lotta ai play off. Un risultato che preoccupa soprattutto dal punto di vista del morale della squadra e per come è maturato il risultato, se poi a questo ci mettiamo di contorno la contestazione, seppur dai toni pacifici del pubblico, non c’è da essere allegri.

Abbiamo raccolto le impressioni del tecnico Alessandro Calori che ha messo in campo una squadra compatta e pronta a ripartire con rapide azioni di rimessa sapendo attendere il momento migliore per colpire l’avversario, sfruttando al meglio il vantaggio di giocare gran parte della partita con l’uomo in più.

Momenti di fair play nelle parole del tecnico del Portogruaro quando elogia lo sportivo pubblico pescarese che ha accompagnato l’uscita di campo degli ospiti con generosi applausi. Ai nostri microfoni anche uno sconsolato Salvatore Pinna che ha cercato di spiegare “a cuore in mano” una situazione di campionato molto difficile, probabilmente la più dura da inizio stagione. Conclude la ricca rassegna il tecnico Di Francesco che evidenzia come le ingenuità nelle scorse due giornate (riferimento alle espulsioni) hanno pesantemente condizionato i risultati.

LE INTERVISTE:

– il punto della situazione con Paolo-De-Carolis

– commento e fair play con Alessandro-Calori

– lo sconforto nell’intervista a Salvatore-Pinna

– l’analisi di mister Eusebio-Di-Francesco