Sala Stampa: Pagliari e Di Francesco nel dopo Pescara-Lanciano

PESCARA – Al termine della sfida tra Pescara e Virtus Lanciano abbiamo raccolto le impressioni dei due tecnici il neo allenatore Di Francesco e mister Pagliari. Secondo il tecnico della Virtus la squadra non ha concesso niente al Pescara, occupando bene gli spazi. Un risultato che soddisfa quindi soprattutto per il gioco espresso anche se nella ripresa si poteva sfiorare il colpo grosso:

Potevamo fargli anche male nella ripresa. Complimenti per l’ottima prestazione dei rossoneri, squadra con grandi individualità, squadra fortissima. Lanciano è una squadra che sa quello che vuole. Se non fai calcio collettivamente con squadre come il Pescara la palla la vedi poco.

ascolta l’intervista a mister Pagliari

Per il tecnico biancoazzurro Eusebio di Francesco c’è qualche piccolo rammarico per il punteggio anche se resta la grande soddisfazione per il gioco espresso ed assimilato in pochi giorni.

Voglio un calcio propositivo ma quando si può giocare occorre utilizzare al meglio le qualità di diversi giocatori.

Resta più il dispiacere che recriminazione per l’episodio del gol annullato:

Non amo parlare delle valutazioni arbitrali. Sul mercato si sta valutando qualche uomo a centrocampo visto anche che oggi la squadra era molto offensiva.

Quindi due impressioni sulla risposta dei giocatori sul camlpo:

A livello tattico hanno fatto quello che ho chiesto, buoni 25 minuti nel primo tempo. Nonostante cambiamenti pesanti abbiamo rischiato di fare nostra la partita. La scelta di una squadra così offensiva è nata sia per sfruttare bene i due esterni e per sperimentare ma anche per delle limitate possibilità di scelta viste le diverse assenze a centrocampo. Non abbiamo concesso niente agli avversari, squadra corta e attenta.

ascolta le impressioni del tecnico Di Francesco