Riutilizzo dei rifiuti “verdi”: la Provincia di Teramo presenta i laboratori didattici

La Provincia di Teramo ha di recente presentato alle Direzioni didattiche un programma di educazione ambientale destinato a scuole elementari e medie.

Attraverso laboratori didattici l’Assessorato all’Ambiente vuole comunicare ai ragazzi l’importanza del recupero dei cosiddetti rifiuti “verdi” (come gli scarti da giardino, parchi) che possono diventare un concime per lo stesso.

Il luogo di svolgimento saranno le scuole e i loro giardini ed avrà durata di due anni. Queste le parole dell’assessore Francesco Marconi:

L’assessorato torna ad occuparsi di educazione ambientale nelle scuole, un’attività che era stata piuttosto trascurata negli ultimi anni e che io considero un vero investimento rispetto al futuro.

Abbiamo scelto un approccio professionale e competente che si integra perfettamente con il percorso formativo del ragazzo in quanto non solo gli fa conoscere le problematiche legate alla produzione e allo smaltimento dei rifiuti ma rileva le numerose connessioni che esistono fra questa tematica e numerose discipline scolastiche come la storia, la tecnologia o la scienza.

Abbiamo inviato lettere e materiale informativo a tutti i dirigenti scolastici sollecitandoli ad aderire, per la scuola il servizio è totalmente gratuito.