Questione “Ruzzo”,il 18 marzo prossimo riunione dei sindaci

Il sindaco di Giulianova chiama a raccolta i colleghi  dei Comuni di centro-sinistra soci del Ruzzo

GIOULIANOVA (TE ) – Il primo cittadino di Giulianova Francesco Mastromauro, delegato dai colleghi dei Comuni di centro-sinistra soci del Ruzzo, ha chiesto ed ottenuto dal presidente Scuteri la disponibilità della Sala conferenza della sede di via Dati per ospitare, il 18 marzo prossimo, a partire dalle ore 9.30, un incontro nel quale i sindaci si confronteranno sui problemi economico-finanziari, gestionali ed occupazionali riguardanti, appunto, il Ruzzo.
“E’ una questione delicata e importante, in quanto coinvolge un bene di fondamentale importanza per i cittadini come l’acqua pubblica, e perché sono in gioco aspetti, da quello organizzativo a quello occupazionale, che sicuramente meritano un confronto adulto, cioè basato sull’analisi attenta, sulla ponderazione e sulla serietà d’approccio. Solo così – prosegue Mastromauro – sarà possibile individuare possibili soluzioni e mettere fine, come noi auspichiamo, ad una situazione di forte conflittualità con qualche spennellatura di strumentalizzazione politica che invece, su questi temi, non debbono avere alcun diritto di cittadinanza. Insomma”, conclude Mastromauro, “occorre evitare, come mi sembra piaccia a qualcuno, di fare ricorso, con una certa rozzezza e grossolanità, agli obici semoventi, perché i cingoli e le cannonate fanno danni e tanto rumore, ma in certe situazioni, ed è proprio il caso del Ruzzo, non aiutano certo a risolvere i problemi”.