Questa sera a Pescara la presentazione de “La ricerca dei cinque cristalli”

Il primo capitolo della saga “La Regina degli inferi” segna il debutto della giovane Chiara Killian

PESCARA – Questa sera alle 18 presso la Libreria Feltrinelli di Pescara verrà presentato il libro “La Ricerca dei cinque cristalli” di Chiara Killian, edito da Opera Editrice. È il primo capitolo della saga “La Regina degli inferi” che la giovane scrittrice al suo debutto così ci spiega: “Questa saga nasce da una straordinaria irruzione di Morwen -la protagonista – nei miei pensieri, in cui mi ordinava di narrare la sua storia. Questo primo capitolo è il più romantico della saga, quello in cui nasce l’amore tra i due protagonisti ed il destino comincia a mettere le carte in tavola per Morwen”.

“La suggestiva copertina – continua la Killian – si basa sul Cavallo Alato Nero di Morwen, Hurrichein, e sui luoghi in cui si svolge il primo libro”.

La scelta del genere fantasy, oggi più che mai uno dei più popolari fra i ragazzi che amano la lettura, non è casuale: “Adoro il genere fantasy e la magia che scaturisce da esso – afferma Chiara- Morwen, la sua bellezza, il suo modo di comportarsi e il suo micidiale sguardo non può che regnare su un mondo che sia alla sua altezza”.

Questa in breve la trama del libro: “La Terra degli Uomini, la regione più rigogliosa di Bovethovia, è sotto gli occhi della Dea Lash dei Cristalli. L’unica persona in grado di aiutare il bel Galadir, il più giovane dei Principi di Thera, è una misteriosa e pericolosa ragazza dagli occhi rosa e brillanti come diamanti. Il suo nome è Morwen, l’erede al trono del Regno degli Inferi. La meravigliosa e crudele ragazza partirà con il Principe alla ricerca dei Cinque Cristalli, l’unico punto debole di Lash. Tra attrazioni mortali, schermaglie spietate e viaggi in groppa a Hurrichein, il Cavallo Alato Nero, il male ha in pugno ogni cosa”.

Una dedica speciale all’interno del volume, “In memoria di Stefano Rocca”. Chiara così ne parla “Uno dei tre fantastici ragazzi della cartolibreria “L’arcobaleno”. E’ stato lui a stampare la prima bozza del primo volume della saga”.

Anche una piccola anticipazione sui prossimi due capitoli nelle parole della scrittrice: “Posso dire che le cose si metteranno davvero male per Galadir – il coprotagonista – è davvero interessante il suo amore/odio con Deshre”.

Chiara Cilli, in arte Chiara Killian, nasce a Pescara nel 1991. All’età di otto anni inizia a praticare equitazione a livello agonistico, partecipando ad importanti gare. Frequenta il primo anno di liceo scientifico per poi optare per il passaggio al liceo turistico. Al terzo anno lascia la scuola per intraprendere la carriera di estetista: ora ha una grande professionalità e sta conseguendo il diploma di specializzazione. Nella scrittura si ispira alle canzoni degli Evanescence, Within Temptation, Linkin Park, Three Days Grace, Avril Lavigne e Lifehouse, ma ama anche la musica di Fabri Fibra di cui si dichiara un’accanita fan. Fra le sue scrittrici preferite troviamo al primo posto Keri Arthur autrice della saga “Blck Moon”, poi Lisa Jane Smith con “Il Diario del Vampiro”, Licia Troisi con “Il Mondo Emerso”, Stephenie Meyer con la saga di “Twilight”, Christopher Paolini, Oscar Wilde con “Il Ritratto di Dorian Grey”.

Il primo libro fantasy che ha letto è stato Eragon, comprato per caso in un supermercato.

Appuntamento dunque alla Feltrinelli di Pescara per scoprire il mondo di questa giovane promessa del fantasy italiano.