Povia e “Cover Talent”: domenica 23 marzo a Spoltore

Povia e Cover Talent a SpoltoreSfida tra cover band con la presenza del cantautore milanese

SPOLTORE (PE) – Domenica 23 marzo dalle ore 16, presso il centro commerciale “L’Arca” di Spoltore (Pe), si terrà lo spettacolo “Cover Talent”, organizzato da Music Force e l’Arca. La nuova location sarà palcoscenico per i coveristi abruzzesi più programmati del momento, come Daniela Del Ponte dei Gianna Love (Gianna Nannini), Mirco Salerni della storica Combriccola (Vasco Rossi), Claudio Lenaz dei Jolly Blu (883) e tanti altri. Si tratta pertanto di una puntata speciale del fortunato format tv “Cover Talent”, ideato e condotto da Emanuele La Plebe, visto che non si svolgerà nei iconsueti studi televisivi.

Una gara a tutti gli effetti in cui i concorrenti saranno vagliati dalla storica giuria, composta da Simone Flammini, Marco Sburzo e Diego Regina e capitanata dal famoso quanto discusso cantautore Povia. Lo show andrà in onda su Telemax e concederà quindi una doppia opportunità di visibilità agli artisti partecipanti, seguendo il consolidato spirito di Music Force che si traduce nella volontà di diffondere il più possibile le più meritevoli proposte musicali abruzzesi. Al termine dell’iniziativa ci sarà il live acustico di Povia. L’ingresso è completamente gratuito. Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito dell’organizzazione: www.musicforce.it.

Così il conduttore Emanuele La Plebe sull’evento e sugli obiettivi che si è posta l’organizzazione:

“Cover Talent approda all’Arca con la sua line up al completo e tutte le persone che hanno contribuito al suo successo televisivo. La ciliegina sulla torta dell’evento sarà sicuramente la partecipazione di Povia che presterà la sua esperienza, la sua immagine ma anche la sua schiettezza ad uno spettacolo di musica e contenuti. Il nostro obiettivo  è quello di concedere visibilità anche al settore delle cover, un ambito musicale che, seppur molto criticato, rappresenta una realtà corposa e importante, appunto per questo non trascurabile. Quando si parla di musica tutto è necessario, anche dare voce al variegato mondo delle cover band”.