Playoff Pescara-Reggiana 2-0, biancoazzurri finale: il punto di Paolo De Carolis

PESCARA – Al termine della sfida di ritorno delle semifinali playoff tra il Pescara e la Reggiana, abbiamo fatto il punto della situazione con il giornalista, Paolo De Carolis. I biancoazzurri accedono alla fase finale grazie al successo casalingo per 2-0, maturato all’Adriatico e si preparano per la doppia sfida contro il Verona (andata il 6 giugno al Bentegodi, ritorno il 13 giugno all’Adriatico.

Finale conquistata agevolmente contro un avversario nettamente al di sotto delle forze del Pescara, la Reggiana nelle due partite non ha mai fatto vedere di aver meritato l’accesso alle semifinali.

Rivedendo il cammino e il nome delle due squadre il Pescara Paolo evidenzia il doppio vantaggio che avranno i biancoazzurri, quello legato al miglior piazzamento  in classifica e quello legato all’organico, qualitativamente superiore agli avversari. Questo senza sottovalutare l’avversario che sicuramente sarà di caratura differente alla Reggiana.

Quale sarà la ricetta giusta per la promozione in B?

In una finale dove il Pescara ha tutte le carte in regola per giocarsela al meglio, deve cercare in primis di uscire indenne da Verona. Sarebbe un gran passo verso la B ma non bisogna scendere al Bentegodi con il solo obiettivo di pareggiare.

ascolta l’intervista a Paolo De Carolis nel dopo Pescara-Reggiana

note: nel primo pomeriggio seguiranno due servizi sul Pescara: le impressioni dei protagonisti della giornata e il commento alla partita.