Pianella, superati gli intoppi burocratici per i lavori stradali

Si sblocca l’appalto da un milione e 100mila euro

PESCARA – Il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa rassicura gli amministratori di Pianella, preoccupati per il mancato avvio del cantiere sulle strade di competenza della Provincia,dicendo:

  i lavori che interessano le strade di Pianella sono già stati aggiudicati dalla Provincia di Pescara, come è stato annunciato nei mesi scorsi. Dopo l’aggiudicazione, però, sono sorti dei problemi di ordine burocratico legati alla ditta che deve occuparsi dei lavori e sono stati necessari alcuni mesi per uscirne. Adesso, però, sembra tutto risolto e entro la fine dell’anno l’iter sarà sbloccato.

L’appalto riguarda questo e altri comuni e l’investimento complessivo è di circa un milione e centomila euro. Il comprensorio che sarà interessato a queste opere è quello di Villanova, Cerratina, Castellana, ponte Tavo, Moscufo e Pianella e le strade sono le provinciali 20, 29, 30 e la strada regionale 602, che saranno sistemate attraverso il rifacimento delle barriere e dei piani viabili, la nuova segnaletica e la sistemazione di una serie di innesti.

Conclude Testa:

voglio rassicurare i cittadini . La Provincia non ha affatto dimenticato i 46 Comuni e le strade che ogni giorno vengono attraversate dai Pescaresi. Lo dimostrano i 18 milioni di euro di interventi appaltati nel 2011 per migliorare la viabilità, che si aggiungono ai dieci circa dello scorso. Numeri che rendono bene l’idea del divario nettissimo rispetto al passato, quando la Provincia guidata dal centrosinistra investiva non più di 6 milioni di euro l’anno.