Pescara, un arresto per furto

PESCARA – Ieri mattina un equipaggio della Squadra Volante ha tratto in arresto un cittadino ucraino, USOV Anton, classe 89, senza fissa dimora, con a carico vari precedenti per reati contro il patrimonio, resosi responsabile del reato di furto presso il supermercato Tigre del quartiere S. Donato. Nella circostanza il predetto veniva notato da un dipendente dell’esercizio commerciale, mentre celava alcuni prodotti alimentari nelle tasche dei pantaloni ed all’uscita, invitato a fermarsi, tentava la fuga senza però riuscirci poiché tempestivamente bloccato dallo stesso personale del supermercato. Gli Agenti della Volante, intervenuti immediatamente, indagavano in stato di arresto lo straniero in attesa del procedimento in direttissima previsto nella mattinata odierna presso il Tribunale di Pescara ove veniva condannato a mesi 4 con sospensione della pena. L’Usov veniva altresì denunciato in stato di libertà per inosservanza al Foglio di Via Obbligatorio emesso dal Questore di Pescara.