Pescara,Testa favorevole all’allungamento del Corridoio Baltico

PESCARA – Il presidente della Provincia di Pescara Guerino Testa, condividendo l’operato dell’assessore regionale ai Trasporti Giandonato Morra che ha già chiesto a livello nazionale l’allungamento del Corridoio Baltico da Ravenna fino a Lecce,  ha dichiarato:

dico sì con convinzione all’allungamento del Corridoio Baltico da Ravenna fino a Lecce con il coinvolgimento, quindi, anche di Pescara, come ha già chiesto a livello nazionale l’assessore regionale ai Trasporti Giandonato Morra. Sostengo con forza il suo lavoro a questo proposito e sono pronto ad aderire alle iniziative che sta portando avanti a riguardo anche sottoscrivendo un documento per raggiungere un altro obiettivo importante per Pescara e la sua provincia sul fronte dei collegamenti.

I primi risultati concreti del suo impegno li abbiamo già ottenuti, per ciò che riguarda i collegamenti ferroviari da e per Pescara. Grazie al lavoro di Morra, silenzioso ma evidentemente efficace, è stato deciso non solo il ripristino dei treni notturni che erano stati soppressi ma Pescara è anche tra le fermate delle nuove corse estive del Frecciabianca Venezia-Lecce e degli intercity che viaggiano tra Milano e la Puglia. Ora chiedo a Morra, conclude Testa, di tirare dritto per un altro obiettivo importante. In sede di commissione Trasporti, a livello nazionale, insieme ai rappresentanti della Puglia, ha già aderito alla proposta che il Corridoio Baltico venga esteso fino a Lecce e ciò interesserebbe anche Pescara, per cui non posso che appoggiare l’iniziativa e chiedere di portarla avanti con determinazione.