Pescara,sospensione mercati rionali all’aperto: firmata l’ordinanza di proroga

PESCARA – Il  sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia, riepilogando i provvedimenti adottati in seguito all’emergenza neve e tuttora in vigore, ha detto che non ci saranno i mercati rionali all’aperto anche nella giornata di oggi, martedì 14 febbraio, in via Carlo Alberto Dalla Chiesa e in via Rio Sparto,come dispone  una ordinanza di proroga della revoca dei mercati al fine di concedere al Centro Operativo comunale il tempo necessario per ripristinare la sicurezza della viabilità nel territorio cittadino. Se tutto andrà bene,  si conta  di poter tornare alla normalità per la giornata di mercoledì, 15 febbraio.

Ha detto il sindaco:

innanzitutto da domani riapriranno regolarmente anche a Pescara tutti gli Uffici pubblici, dopo la chiusura odierna che ho personalmente sollecitato al Prefetto di Pescara D’Antuono per ridurre al minimo gli spostamenti veicolari sul territorio dei cittadini. Tale chiusura ha determinato anche il rinvio a data da destinarsi della seduta straordinaria del Consiglio comunale prevista per questa mattina e dedicata alla problematica del fiume. La seduta si è chiusa con il verbale del segretario generale che ha formalizzato il provvedimento prefettizio di chiusura degli uffici. In mattinata invece ho firmato una nuova ordinanza per disporre la sospensione di altri due mercati rionali all’aperto previsti per domani, martedì 14 febbraio, ossia quello di via Carlo Alberto Dalla Chiesa e di via Rio Sparto, per darci il tempo di completare la pulizia delle strade destinate a ospitare le bancarelle. Il nostro obiettivo è quello di tornare alla normalità nella giornata di mercoledì 15 febbraio con il mercato sulla strada-parco. Ricordiamo poi che ancora domani, martedì 14 febbraio, saranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado per studenti e docenti, mentre dovranno tornare a lavoro il personale Ata e dirigenziali, dunque bidelli e amministrativi per cominciare a ripreparare le aule al rientro degli studenti mercoledì; chiusi sino a domani compreso i due cimiteri cittadini e tutti i gli impianti sportivi, ad eccezione dello Stadio Cornacchia, riaperto da oggi. Dunque chiusi il campo ‘San Marco Evangelista; il Campo ‘Adriano Flacco’-antistadio; Campo ‘Renato Curi’-Rampigna; Campo ‘Antonio Donati’-Rancitelli; Campo ‘Ettore D’Agostino’-via Nazionale Adriatica nord; Impianto sportivo ex Gesuiti; Palasport ‘Simona Cornacchia’, via Elettra; Palasport ‘Ciro Quaranta’, via Elettra; Palasport ‘Fausto Scorrano’, via Rigopiano; Palazzetto ‘Gianluca Evangelista’, via Orfento; Palasport ‘Giovanni Paolo II’; Palestra Colle Pineta; Palestra via Italica; Complesso tennistico di viale Marconi; Bocciodromo di Zanni; Bocciodromo di via Orfento; Impianto polivalente di Colle Breccia; Impianto polivalente via Carlo Alberto Dalla Chiesa. Chiusi infine sino a mercoledì 15 febbraio compreso tutti i parchi cittadini.