Pescara, scuola materna comunale: definite le ammissioni

riapertura scuola materna via Rubicone e situazione Istituti scolastici cittadini03PESCARA – L’assessore alla Pubblica Istruzione Roberto Renzetti ha reso noto che saranno 90 i bambini, 62 vecchi iscritti e 28 nuovi ammessi, tutti di età compresa tra i 3 anni da compiere entro il 31 dicembre 2014 e i 6 anni, che nel prossimo anno scolastico frequenteranno la scuola dell’infanzia comunale ‘L’Albero Azzurro’ di via Rubicone, nel rione Città Satellite; un solo bambino è rimasto in lista d’attesa. Chiusa la presentazione delle domande d’iscrizione, l’Ufficio Pubblica Istruzione ha stilato la relativa graduatoria, già pubblicata.

“Lo scorso 3 febbraio – ha ricordato l’assessore Renzetti – abbiamo riaperto i termini per le iscrizioni alla ‘L’Albero Azzurro’ per il prossimo anno scolastico, 2014-2015, per 28 posti complessivi disponibili in una struttura che ogni anno registra un numero crescente di ‘candidature’ da parte di cittadini che scelgono le scuole pubbliche per l’elevato livello formativo e per la preparazione professionale dei nostri operatori. Il termine ultimo per le iscrizioni è scaduto lo scorso 28 febbraio. Le famiglie hanno potuto scegliere tra l’iscrizione per l’orario ridotto, dalle 8 alle 14, e il tempo pieno, dalle 8 alle 16. Potevano essere iscritti alla scuola dell’infanzia i bambini che compiranno entro il prossimo 31 dicembre 2014 i tre anni di età nonché i bambini che compiranno i tre anni entro il 30 aprile 2015. Dinanzi a un numero delle domande di iscrizione superiore al numero dei posti disponibili, ovviamente abbiamo dato la precedenza alle domande dei bambini che compiranno 3 anni al 31 dicembre 2014, ricordando, dunque, che l’ammissione dei bambini alla frequenza anticipata sarebbe stata condizionata alla disponibilità dei posti e all’esaurimento delle eventuali liste d’attesa, alla disponibilità di locali idonei da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore ai 3 anni e alla valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità di accoglienza”.

Come previsto nel Regolamento hanno beneficiato dell’ammissione automatica i bambini diversamente abili, con presentazione della certificazione Asl, i bambini con problemi socio-psicologici-sanitari segnalati dalla Asl e i piccoli appartenenti a famiglie con problemi socio-economici segnalati o documentati dai Servizi sociali del Comune.

“Chiusi i termini di iscrizione – ha proseguito l’assessore Renzetti – è stata stilata la graduatoria che ci ha permesso di iscrivere 28 bambini nuovi, portando dunque il numero dei frequentanti a 90 alunni. Uno solo il bambino rimasto per ora in lista d’attesa. La quota di iscrizione, pari a 51,65 euro, dovrà ora essere corrisposta ad avvenuta comunicazione di ammissione entro il 31 luglio 2014”.

I 28 nuovi bambini ammessi sono i seguenti: Devis Di Lazzaro; Melika De Vincentiis; Mia Orsini; Sofia Tounsi; Alice Lazzaroni; Domenica Maria Testa; Sara Surricchio; Nicolas Di Cintio; Martina Cardone; Fallou Egeo Diouf; Denis Di Blasio; Leonardo Di Marino; Riccardo Sollazzo; Tommaso Perfetto; Charlotte Pace; Mouhammdou Mboup; Sofia Donatelli; Beatrice Camplone; Olamide Akintunde; Gabriel Zefferini; Zahira Mohamed Abdel Tauab; Yoshua Andreanacci; Fiamma Faiozzo; Viola Celsi; Sofia Trisi; Gaia Trisi; Francesco Paolini; Paola Maria Reggi. In lista d’attesa Carlotta De Leonardis.