Pescara, Quartetto Italiano di Clarinetti: The greatest hits of old America

PESCARA – Nell’ambito della edizione  2011/2012 di Sabato in Concerto, finalizzata  a promuovere e far conoscere i migliori musicisti locali, nazionali ed internazionali che si  fanno apprezzare per la grande professionalità e la collaudata esperienza,si terrà sabato 10 dicembre, alle ore 18.00, presso la  Fondazione Pescarabruzzo, l’appuntamento con il  Quartetto Italiano di Clarinetti.

Maurizio Morganti sax, clarinetto piccolo,Carlo Franceschi clarinetto,Augusto Lanzini clarinetto basso,Giovanni Lanzini corno di bassetto proporranno The greatest hits of old America,un viaggio (semiserio) nella musica della vecchia America.

Quartetto Italiano di Clarinetti, costituitosi nel 1985, è tra i più longevi e prestigiosi ensemble di fiati a livello internazionale. È importante ricordare nel 1987 l’esibizione alla presenza di SS. Papa Giovanni Paolo II in Sala P. L. Nervi in Vaticano, con un concerto registrato dalla Radiotelevisione Vaticana. Ha tenuto tournèe in vari paesi del mondo, partecipando con successo di pubblico ed entusiastici apprezzamenti della critica ai più importanti festival e rassegne musicali; ha effettuato registrazioni radiofoniche e televisive, incisioni discografiche, esecuzione di prime assolute di brani ad esso dedicati.

Questi sono i numeri di questo quartetto, nato per promulgare e valorizzare il clarinetto e la sua famiglia nell’ambito della musica da camera. Un’intensa attività, attraverso anni di studio e di appassionata ricerca, che gli ha consentito di acquisire un ricco repertorio, che spazia dal classicismo fino alla musica contemporanea, con particolare attenzione per la cultura etnica. Negli anni ’90 ha effettuato varie registrazioni televisive e radiofoniche per la RAI e per importanti network privati, tra le quali I Clarinetti di Mozart (1989) per Raiuno TV, Ribalta e Concerto di Natale alla radio (1992) per Radiouno e Mozart Abend (1991) per Retemia TV. Premiato in importanti concorsi nazionali ed internazionali di musica da camera, nel 1987 ha vinto il Primo Premio Assoluto all’XI Concorso Internazionale Città di Stresa. Nel 1998 il Quartetto ha inciso il CD Gershwin Serenade per l’etichetta Iktius e nel 2004 è stato invitato dalla prestigiosa Radio della Svizzera Italiana a registrare un programma interamente dedicato alla world music, poi divenuto incisione discografica (Tra Bianco e Nero) per l’etichetta EMA Records. Nel 2007 è uscito il CD I Clarinetti di Mozart, subito notato dalla critica specializzata sia per il contenuto che per il valore interpretativo. Attivo anche nel campo della musica contemporanea, il gruppo è stato più volte dedicatario di composizioni di autori quali B. Porena, O. Lacagnina, F. De Sanctis De Benedictis, F. Iannitti Piromallo, M. Milani, M. Curtis, J. P. Pommier, R. Nelson, ecc. pubblicate da importanti case editrici di rilevanza internazionale.