Pescara,presentazione del DAI WEIYI Progetto

E’ promosso dall’ ISECICO e dal Centro Studi Alessandro Valignano per la ricorrenza del ventennale del gemellaggio Abruzzo Shanxi e del Progetto Marco Polo

PESCARA – Domani, 6 novembre, alle ore 10.30, nella Sala Figlia di Iorio della Provincia di Pescara, verranno illustrate le  intese di collaborazione definite con il Governo della Provincia dello Shanxi a conclusione della missione per l’ avvio del DAI WEIYI Progetto – Anno del Ventennale 2012/2013. La conferenza stampa sarà tenuta dal presidente del Consiglio Provinciale di Pescara Giorgio De Luca, dal presidente della Provincia di Chieti Enrico Di Giuseppantonio, dal sindaco di Lanciano Mario Pupillo e dall’ assessore Pino Valente, dal sindaco di Pianella Giorgio D’Ambrosio, dal coordinatore relazioni internazionali Confindustria Alessandro Addari, da Veniero Luigi de Giorgi presidente dell’ISECICO (Institute for Economic and Cultural Development Italy China Orient), dal consigliere Giuseppe Tagliente presidente emerito della Regione Abruzzo.

Il DAI WEIYI Progetto contenitore relazionale dell’ ISECICO e del Centro Studi Alessandro Valignano, promosso, con il sostegno del Dipartimento Relazioni Internazionali degli Affari Esteri del Governo Provinciale e il patrocinio della Presidenza della Regione Abruzzo, per la ricorrenza del ventennale del gemellaggio Abruzzo Shanxi e del Progetto Marco Polo.
L’ottimo risultato diplomatico della missione è stato caratterizzato dalla sottoscrizione, nella Conferenza del DAI WEIYI Progetto, del memorandum per il gemellaggio tra la Provincia di Pescara e la Provincia di Chieti con la Città di Taiyuan capitale dello Shanxi, metropoli di sei milioni ottocentomila abitanti e dal riavvio delle relazioni tra la Città di Lanciano e la Città di Yuncheng, storico Distretto del sud della Provincia a confine con il Fiume Giallo.
Nell’ incontro stampa saranno presentati il breve Docufilm di 7 minuti sul dinamico Distretto di Taiyuan, l’ intesa di cooperazione turistica culturale che l’ ISECICO ha definito, per il DAIWEI Group Adventure, con il Dipartimento del Turismo dello Shanxi. L’ accordo prevede, tra l’altro, la realizzazione del Progetto “ Terre delle Virtù. / Montagne Sacre del Mondo – Dalla Maiella Madre al Monte di Wutai “ e il gemellaggio con Wutaishan “Città dei cento Templi “.
Verrà presentato il Forum Internazionale 2013 di Taiyuan che il Governo della Provincia ha deciso di organizzare il prossimo mese di maggio con il Work Shop dell’ ITALY WORLD China SHANXI. Decisione che è stata comunicata il 2 novembre a Veniero Luigi de Giorgi, presidente dell’ ISECICO, dal signor Zhao Jin capo della delegazione che ad ottobre è stata in missione in Abruzzo. L’ evento ospiterà la Settimana della Cucina Italiana, confezionata con la Carta menu dei prodotti della linea K88 YLATI & ITALY e delle produzioni agroalimentari regionali proposte dal brand “ Terre del Mediterraneo “, selezionate dal DAQ, Distretto Agroalimentare di Qualità di Pianella, Città dell’ Olio. La proposta favorisce il posizionamento dell’agroalimentare abruzzese, – vino, olio, formaggio, miele, caffè, etc.,– sul mercato dello Shanxi, un interessante risultato avuto dalla azione di marketing promozionale organizzata, per la visita della delegazione, dal Comune di istituto sviluppo economico e culturale italia cina oriente. Lo Shanxi è un mercato sensibile e predisposto, è la Provincia amica del Sistema Abruzzo che ha una popolazione trenta volte quella abruzzese, una opportunità unica che non dovrebbe essere ulteriormente disattesa,ignorata.
L’ ITALY WORLD China SHANXI è anche la giusta occasione per presentare nello Shanxi la identità di imprenditoriale del Sistema Regione che ha suscitato, oltre per l’ agroalimentare, l’attenzione e l’interesse degli osservatori della delegazione che infatti hanno già avviato relazioni con aziende del settore metalmeccanico, delle energie alternative, della moda e del designer.