Pescara,Destra Sociale Abruzzo invita a lasciare un bene “ sospeso “

PESCARA – La Destra Sociale Abruzzo guidata dal Coordinatore Regionale Roberto Rosa, da sempre a sostegno delle classi sociali disagiate, che oggi più che mai, risentono inesorabilmente degli effetti della crisi economica che sta investendo l’euro zona, intende rivolgere un invito a tutte le istituzioni locali, alla Confcommercio, alle associazioni dei consumatori operanti sul territorio Regionale, affinché si inizi anche in Abruzzo ad effettuare la ormai famosa pratica partenopea di lasciare “ sospeso “ un bene preso le attività commerciali quali ( bar, forni, alimentari, ecc ), e contestualmente invitiamo altresì le attività commerciali ad esporre alle vetrine delle proprie attività il cartello, con il quale si dichiara che la propria attività aderisce al “ sospeso “.
La Destra Sociale Abruzzo, si augura che tale iniziativa venga presa in seria considerazione dagli enti pocanzi menzionati, in modo che si permetta anche alle classi sociali disagiate di poter sopravvivere ed affrontare il quotidiano.