Pescara, Concerto del Colibrì Ensemble

IMG_1235Sabato prossimo  presso la Chiesa del Mare il Colibrì Ensemble affronta il grande repertorio per archi. Violoncello solista il maestro Jacopo Di Tonno

PESCARa – Sabato, 29 Marzo 2014, alle ore 21.00 presso la Chiesa del Mare di S.Pietro Apostolo, nei pressi della Nave di Cascella, concerto dell’Orchestra da Camera di Pescara, il Colibrì Ensemble, nel secondo appuntamento della Stagione concertistica 2014.

Dopo l’eccezionale successo avuto lo scorso 5 Febbraio presso il Teatro Circus che ha visto la presenza di oltre 500 persone, questa volta la compagine si esibirà in una location alternativa prevista per la stagione 2014: la Chiesa del Mare. Come di consueto una parte dell’incasso verrà devoluta in beneficenza ed avrà come destinatario il reparto di Neonatologia dell’ospedale di Pescara. I biglietti sono in vendita tramite l’Associazione il Girasole che fa capo direttamente al reparto, il Rotary Club di Pescara nord, e la biglietteria sul sito internet www.colibriensemble.it.

IMG_1038Questa volta l’orchestra coglierà l’occasione per presentare ai suoi cittadini la sezione degli archi. A loro, violini, viole, violoncelli, contrabbassi è dedicato il prossimo concerto intitolato per l’appunto “A cordes”.

Sul palco saliranno 18 musicisti tra cui il Konzertmeister Stefano Ferrario, la prima viola Gerardo Vitale, la spalla dei secondi violini Ilaria Cusano, il contrabbassista Massimo Di Moia e la spalla dei violoncelli Jacopo di Tonno, uno dei musicisti di spicco dell’orchestra che in questa occasione si esibirà anche in veste di solista. Negli ultimi mesi l’organico dell’Orchestra da Camera di Pescara, un po’ come quello di una squadra sportiva, va pian piano definendosi: molti musicisti incominciano a diventare riferimenti costanti, alcuni nomi già conosciuti in città, altri tornati per l’occasione, altri ancora volti giovani che i Pescaresi presto impareranno a riconoscere.

In programma un repertorio classico e romantico, tutti compositori di grande pregio a partire da Haydn passando per il meno popolare ma splendido Martucci fino ad un brano imprescindibile per un ensemble di archi come la Serenata Op.48 di Ciaikovsky. Per qualunque altra informazione potete visitare il sito dell’orchestra da camera di Pescara www.colibriensemble.it