Pescara,arrestate due rumene per furto

 PESCARA –  Personale della Squadra Volante, verso le ore 18.00 di ieri, ha proceduto all’arresto di due cittadine rumene resesi responsabili del reato di furto pluriaggravato in concorso: CIURARU Scumpina, classe ’94 e STEFAN Mihaela, classe ’91. Nella circostanza le due donne avevano perpetrato il furto all’interno di un esercizio commerciale ubicato in  via De Cesaris, a Pescara,asportando la somma di euro 165 contenuta nel portafogli dell’esercente, lasciato su un ripiano accanto al registratore di cassa, approfittando di un momento di distrazione; subito dopo le due ragazze si davano alla fuga in direzione via Battisti ove cercavano di nascondersi in un altro negozio. Nel frattempo il derubato, accortosi immediatamente dell’avvenuto furto, interpellava il 113 mettendosi all’inseguimento delle due raggiungendole poco dopo e, alla sua richiesta, otteneva la restituzione del maltolto. Le due straniere si lanciavano nuovamente in fuga attraversando la piazza Santa Caterina da Siena per poi infilarsi in un altro esercizio dove venivano infine rintracciate e bloccate dalle Volanti. Su indicazione del Pubblico Ministero di turno le arrestate venivano trattenute in Questura a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa del processo per direttissima previsto nella mattinata odierna.