Pescara, un arresto per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale

PESCARA – Ieri pomeriggio pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, dirette dal Vice Questore Aggiunto dott.ssa Laura Pratesi, nel corso di un servizio di prevenzione e repressione dei reati nel quartiere Villa del Fuoco, ha arrestato Rudy Sozio, classe 86. Il predetto, mentre si trovava alla guida della propria autovettura, veniva fermato in via Tiburtina dagli operanti, i quali, insospettiti dall’atteggiamento anomalo del giovane, che mostrava un chiaro stato di insofferenza e di agitazione, veniva sottoposto a perquisizione personale, durante la quale tentava di darsi alla fuga. Repentinamente inseguito, veniva bloccato dai poliziotti, uno dei quali, nel fermarlo si procurava lievi lesioni. Il giovane veniva dunque sottoposto a perquisizione personale, al termine della quale veniva trovato in possesso di 2 grammi di eroina e mezzo grammo di sostanza da taglio. Il Sozio veniva arrestato per i reati di resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale.