Pescara, svolgimento processioni per la Quaresima

PESCARA – Oggi, 15 marzo si svolgeranno a Pescara due processioni promosse per il periodo della Quaresima che mobiliteranno il territorio cittadino: la prima, che partirà alle 19.45, cominciando il percorso dalla zona stadio attraverserà tutto il Borgo Marino sud per terminare nella Cattedrale di San Cetteo; la seconda, come ormai di consueto, interesserà la parte ovest del territorio, ossia il rione Fontanelle. Due processioni che assumono un significato e una carica emotiva maggiore  dopo la nomina  del nuovo Papa Francesco che incrementerà la presenza dei fedeli a tali momenti di preghiera e di comunione che stanno precedendo la Pasqua. Agli utenti e agli automobilisti  l’Amministrazione comunale chiede massima attenzione e soprattutto collaborazione per consentire lo svolgimento in tranquillità di quelle manifestazioni che caratterizzano la nostra tradizione cristiana e che determineranno la chiusura momentanee delle strade al passaggio dei fedeli.

Lo ha reso noto  ieri l’assessore alla Mobilità Berardino Fiorilli, che ha spiegato:

come ogni anno stiamo entrando nel vivo dei riti che precedono la Santa Pasqua, con le celebrazioni promosse dalle varie parrocchie cittadine, per preparare e coinvolgere la cittadinanza in un momento di profonda comunione, quest’anno coincidenti con un evento di assoluta importanza per la Chiesa, ossia la nomina del nuovo Papa. E domani saranno centinaia i fedeli che saranno presenti ai due momenti di profondo raccoglimento per prepararsi alla resurrezione di Cristo e, contemporaneamente, pregare per il nuovo Pontefice. La prima processione inizierà alle 19.45 ed è stata organizzata dalla Parrocchia del Cuore Immacolato di Maria, di via Vespucci, di Don Emilio Lonzi: la Via Crucis partirà dalla parrocchia di San Luigi e percorrerà via Tibullo, via Mazzarino, piazza Salvo D’Acquisto, via Ramiro Ortiz, via D’Avalos, via Beato Nunzio Sulprizio, via Mezzanotte, via Thaon de Revel, piazza Luigi Rizzo, via Vespucci, via Marconi, via Conte di Ruvo, via Gabriele d’Annunzio per concludere il cammino presso la Cattedrale di San Cetteo. Alle 21 invece, sempre domani, si svolgerà la quinta Via Crucis promossa dalla parrocchia di San Pietro Martire e che, partendo da strada Vicinale Villa Magna, civico numero 38, giungerà sino a via Fontanelle, civico 123. Tutte le strade impegnate dal passaggio delle due Via Crucis – ha ribadito l’assessore Fiorilli – saranno ovviamente momentaneamente chiuse al traffico per consentire lo svolgimento sereno delle iniziative, contando sulla collaborazione dei cittadini.